Huawei, brevetti 5G: confermate trattative con aziende USA 6

Il vicepresidente di Huawei ha ribadito l'intenzione di concedere in licenza l'uso della tecnologia 5G a società americane, anche se "sarà necessario un lungo iter per finalizzare il tutto".

NOTIZIA di Davide Spotti —   21/10/2019

Huawei ha confermato di aver intavolato trattative con alcune aziende americane per concedere in licenza l'utilizzo delle sue tecnologie 5G. Dopo le dichiarazioni dello scorso mese, nuove conferme arrivano da Vincent Pang, vicepresidente e membro del consiglio di amministrazione del colosso cinese.

"Ci sono alcune aziende che stanno parlando con noi, ma sarà necessario un lungo iter per finalizzare il tutto. Hanno mostrato interesse", ha dichiarato il dirigente di Huawei.

Come riferisce Engadget, i colloqui risalgono a un paio di settimane fa e le aziende sembrano aver mostrato interesse sia per offerte a lungo termine che per trattamenti una tantum.

A settembre il CEO Ren Zhengfei aveva già reso nota la disponibilità a cedere in concessione la licenza delle tecnologie per il 5G a società americane. Nell'ultimo resoconto finanziario Huawei ha rimarcato i risultati positivi ottenuti nei primi tre trimestri del 2019, nonostante il ban disposto dall'amministrazione Trump.