Huawei Mate 20 Pro via dalla beta di Android Q 4

Il boicottaggio USA di Huawei continua a produrre i suoi effetti nefasti, con la sparizione di Huawei Mate 20 Pro dalla beta di Android Q.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   22/05/2019

Huawei Mate 20 Pro non figura più nella fase beta di Android Q, la Developer Preview. Si tratta del primo segno tangibile del boicottaggio operato dal governo USA contro la compagnia cinese. Insomma, Google ha tolto il nuovo smartphone di Huawei dalla pagina di supporto del suo nuovo sistema operativo, dando seguito all'annuncio della cessazione di tutti i rapporti economici con il colosso cinese in seguito al suo inserimento nella lista nera di Trump.

Google e Huawei avevano raggiunto un accordo per cui i possessori dello Huawei Mate 20 Pro potevano scaricare la versione Developer Preview di Android Q registrandosi al programma beta. La terza Developer Preview di Android Q era stata rilasciata in occasione del Google I/O 2019 per gli smartphone della serie Pixel, ma anche per molti altri, tra i quali appunto l'Huawei Mate 20 Pro.

Da notare che nella pagina di ufficiale di Huawei lo smartphone è ancora indicato come parte della Beta di Android Q, con tanto di spiegazione su come scaricare il nuovo sistema operativo. Poco importa, visto che il supporto è stato staccato lato Mountain View. Insomma, la guerra tra Cina e USA si sta facendo sempre più aspra, ma per ora a rimetterci sono stati soprattutto i consumatori.

#Android

Android