Huawei: arriva la multa per violazione di brevetti sul 4G

Huawei è stata condannata al pagamento di una multa sostanziosa per la violazione di alcuni brevetti sul 4G: ecco cos'è successo

NOTIZIA di Simone Pettine   —   03/09/2018
2

Huawei è una delle società in ascesa nel settore smartphone un po' in tutto il mondo, benché in America non sia decisamente riuscita fino a questo momento ad imporsi come valida alternativa sul mercato; nonostante questo, sembrerebbe che la società abbia violato alcuni brevetti relativi alla tecnologia 4G LTE, dal momento che in queste ore è arrivata una sanzione piuttosto salata da parte delle autorità.

La corte del Texas ha imposto a Huawei il pagamento di una multa pari a 10,5 milioni di dollari per la violazione di brevetti sul 4G LTE appartenenti alla società PanOptis; quest'ultima aveva sporto denuncia lo scorso Ottobre 2017 e aveva già cercato di accordarsi in privato con Huawei, senza risultati positivi. I brevetti violati erano stati utilizzati per i modelli Huawei Nexus 6P, il Mate 9 e il P8 Lite.

Una multa da 10,5 milioni di dollari, per quanto salata, forse non sarà eccessiva per le tasche di uno dei colossi leader nella produzione smartphone a livello mondiale. Tuttavia Huawei ha comunque deciso di presentare ricorso in appello, dunque il giudizio finale è per il momento rinviato.

Huawei: arriva la multa per violazione di brevetti sul 4G