Isonzo: le Dolomiti protagoniste di un nuovo, spettacolare video sul fronte italiano

Isonzo si mostra in un altro video, questa volta incentrato su una mappa ambientata sulle Dolomiti, riprodotte in maniera veramente fedele.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   27/06/2022
10

Isonzo continua a mostrarsi in video e in questo caso lo fa con una panoramica sulle splendide Dolomiti, evidentemente riprodotte alla perfezione come spettacolare scenario di alcuni dei più cruenti scontri della Prima Guerra Mondiale.

Il video è composto da un "flyover" su quella che sembra essere una mappa ambientata proprio fra le Dolomiti e in particolare sul fronte italiano nei pressi dell'Alto Adige. Risultano ben visibili le iconiche Tre Cime di Lavaredo, vero e proprio simbolo delle Alpi italiane più famose, ma sembra molto accurata anche la ricostruzione delle zone circostanti.

D'altra parte, la meraviglia naturale di questa zona ha assistito ad alcuni degli scontri più atroci della Prima Guerra Mondiale, con la linea del fronte che passava tra Monte Paterno, Forcella Lavaredo, Tre Cime e Forcella Col di Mezzo. È piuttosto evidente come Blackmill Games abbia effettuato delle rilevazioni accurate del territorio in questione, forse utilizzando anche qualche sistema di fotogrammetria, vista la fedeltà con cui ha ricostruito l'altopiano e le zone circostanti.

Qualche giorno fa, durante la Summer of Games 2022, è stata annunciata anche la data di uscita di Isonzo con un nuovo trailer, fissata per il 13 settembre 2022 su PC, PS4, PS5, Xbox One e Xbox Series X|S. Isonzo si pone come una sorta di seguito di Verdun e Tannenberg, riprendendo la tematica della Prima Guerra Mondiale ma spostando l'attenzione completamente sul versante italiano della Grande Guerra, tra l'esercito italiano e quello austriaco.

Nello sparatutto è previsto anche un nuovo sistema di classi per i personaggi, battaglie ad alta quota con tecniche storicamente accurate, artiglieria da utilizzare e altro.