Twitch: Amouranth contro la polizia che non tutela le streamer dagli stalker

Amouranth si è scagliata contro la polizia che secondo lei non tutelerebbe le streamer Twitch dagli stalker, considerandoli un non problema.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   27/06/2022
72

La top streamer Twitch Kaitlyn 'Amouranth' Siragusa si è scagliata contro la polizia perché sottovaluta il problema degli stalker. Le sue critiche nascono dall'intervento contro un suo stalker, che ha provato a fare irruzione a casa sua.

Per settimane Amouranth è stata perseguitata da uno Stalker proveniente dall'Estonia. Quando l'uomo ha provato a entrare con la forza in casa sua, la polizia ha impiegato trentatré minuti per intervenire e arrestarlo.

La streamer non l'ha presa benissimo e ha raccontato come uno dei poliziotti abbia sottovalutato il problema, affermando che i cyber stalker non rappresentano una vera minaccia. Vista la sua posizione prominente sulla scena delle streamer, ha quindi deciso di tornare ad affrontare l'argomento per renderlo pubblico, così da tutelare le colleghe streamer.

A quanto pare la streamer è stata contattata da membri del governo locale per parlare dell'incidente e spera di portare il problema a livello politico, in modo da dargli l'attenzione che merita.