Kojima e Microsoft avrebbero firmato una lettera di intenti per trovare un accordo di partnership

Secondo le ultime indiscrezioni Hideo Kojima e Microsoft avrebbero firmato una lettera di intenti, un passaggio fondamentale per trovare un accordo di partnership.

NOTIZIA di Luca Forte —   01/07/2021
85

Secondo le ultime indiscrezioni riportate da Venturebeat, le contrattazioni tra Hideo Kojima e Microsoft sarebbero arrivate ad un buon punto, tanto che le due parti avrebbero firmato una lettera di intenti. Si tratta di un passaggio fondamentale che serve per gettare delle basi in comune sulle quali trovare un accordo di partnership.

Sono giorni che si parla insistentemente di un possibile accordo tra Hideo Kojima, il geniale game designer che ha creato Metal Gear Solid e Death Stranding, e Microsoft per un futuro gioco per la piattaforma Xbox. Secondo GamesBeat queste voci si stanno concretizzando in queste ore: le due parti, infatti, hanno fatto il primo passo formale, ovvero hanno firmato una generica lettere di intenti che servirà poi agli avvocati per poter stipulare tutti i cavilli del caso.

Si tratta del primo gesto "tangibile" dopo mesi di discussioni per capire quello che Microsoft deve preparare per poter mettere Kojima nelle condizioni di creare un nuovo gioco.

Lo scopo dell'accordo, infatti, è quello di sbloccare la creatività di Kojima attraverso un utilizzo estensivo delle tecnologie di Microsoft. Si tratterebbe, comunque, di un accordo pensato per dare a Kojima gli strumenti per creare in libertà, non per limitarne il genio, impedendogli, per esempio, di collaborare con Sony. Tanto che in queste ore si dice che Kojima stia preparando un nuovo trailer della Death Stranding Director's Cut per PS5.