Life is Strange: True Colors presentato ufficialmente, Deck Nine alle redini del progetto

Square Enix ha presentato ufficialmente Life is Strange: True Colors, mettendo Deck Nine, lo studio di Before the Storm, alle redini del progetto.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   18/03/2021
34

Come ampiamente preannunciato, Life is Strange: True Colors (che perde di fatto la numerazione ufficiale) è stato presentato nel corso dell'evento odierno tenuto da Square Enix. Confermati anche tutte le indiscrezioni delle settimane precedenti: alle redini del progetto c'è Deck Nine, lo studio di Life is Strange: Before the Storm, evidentemente preferito a DONTNOD dopo le critiche ricevute da Life is Strange 2 (o per abbandono dello stesso, impegnato in altri progetti).

Life is Strange: True Colors ha una nuova protagonista, Alex, una ragazza di origini asiatiche che deve indagare sulla morte di Gabe, suo fratello, con cui era andata a vivere dopo anni di lontananza. Le sue indagini la porteranno a scoprire i segreti del paese di Haven Springs, un luogo apparentemente paradisiaco e pieno di gente gioviale e disponibile, che però nasconde più segreti oscuri di quanto faccia trasparire a un primo sguardo.

Per condurre le sue indagini Alex avrà ha disposizione un nuovo potere (almeno per la serie), quello di percepire le emozioni altrui. Ogni emozione è legata a un particolare colore che si manifesta in una vera e propria aura che circonda i personaggi. Alex è in grado di provare ciò che prova il suo interlocutore, usandone gli accumuli di energia psichica a suo vantaggio.

Inoltre, Alex è bisessuale e avrà modo di intraprendere due storie d'amore distinte all'interno del gioco: una con un ragazzo, un nuovo personaggio, e una con Steph, ragazza già conosciuta in Life is Strange: Before the Storm.

Life is Strange: True Colors è in sviluppo per PC, Xbox One, PS4, PS4 e Xbox Series X/S. Vediamo una galleria di immagini del gioco: