Microsoft e Bethesda, acquisizione approvata anche dalla Commissione Europea

L'acquisizione di Bethesda/Zenimax da parte di Microsoft è stata approvata anche dalla Commissione Europea: a questo punto manca solo un annuncio ufficiale.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   08/03/2021
135

L'acquisizione di Bethesda da parte di Microsoft è stata approvata anche dalla Commissione Europea, il cui responso in tema di antitrust era atteso proprio in questi giorni.

Dopo numerosi indizi sull'approvazione dell'acquisizione e la documentazione ufficiale da parte della SEC, che indicava ormai l'affare come fatto, con il pronunciamento della Commissione Europea tutte le procedure burocratiche relative all'operazione risultano espletate.

Come si può vedere nell'immagine qui sotto, la decisione della commissione fa riferimento all'articolo 6(1)(b), che recita: "la concentrazione non solleva seri dubbi circa la possibile compatibilità con il mercato comune, e viene approvata."

Microsoft e Bethesda, l'approvazione da parte della Commissione Europea.
Microsoft e Bethesda, l'approvazione da parte della Commissione Europea.

A questo punto i giochi sono fatti e manca solo un annuncio ufficiale da parte di Microsoft, che potrebbe arrivare subito oppure nell'ambito dell'evento post acquisizione confermato da Jeff Grubb.

Come abbiamo già avuto modo di scrivere, la conclusione dell'accordo aprirà una nuova era per la casa di Redmond, che grazie a questo imponente investimento da 7,5 miliardi di dollari si è aggiudicata un colosso dell'industria videoludica.

L'acquisizione produrrà certamente per Microsoft una serie di vantaggi esclusivi, nello specifico i prossimi titoli Bethesda saranno disponibili unicamente su PC e Xbox.