Microsoft Flight Simulator è "strabiliante" secondo Digital Foundry, avrà i testi in italiano 90

Microsoft Flight Simulator rappresenta "un'evoluzione generazionale nella qualità grafica" secondo Digital Foundry, Microsoft conferma che avrà i testi in italiano.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   31/07/2020

Microsoft Flight Simulator è oggetto di una nuova anali tecnica da parte di Digital Foundry, dove la simulazione di Asobo e Microsoft emerge come un risultato tecnico "strabiliante", mentre la compagnia tiene a specificare che avrà i testi in italiano.

Su quest'ultimo aspetto, un po' di confusione poteva essere sorta quando abbiamo riportato che non sarà doppiato in italiano, ma la mancanza della nostra lingua riguarda solo le componenti parlate del gioco, mentre i testi, assicura Microsoft, saranno completamente tradotti in italiano. Peraltro, considerando che la lingua utilizzata per le comunicazioni radio aeree internazionali sono generalmente in inglese, la scelta di tale lingua per le parti parlate non è nemmeno fuori luogo.

Per quanto riguarda l'analisi tecnica di Digital Foundry, potete trovarla qui sotto: la rubrica britannica definisce Microsoft Flight Simulator "Uno strabiliante salto per quanto riguarda il realismo grafico, in grado di mostrare una fedeltà visiva senza precedenti e una qualità grafica veramente next gen".

D'altra parte, tutta questa meraviglia grafica ha un costo: per poter mantenere i dettagli e le impostazioni alte con i 60 frame al secondo è necessario avere un PC davvero potente, tanto che il gioco risulta praticamente tagliato per componenti hardware che ancora devono arrivare sul mercato. Per fare un esempio, il test effettuato con un Ryzen 9 3900X con RTX 2080 Ti, tenendo le impostazioni grafiche Ultra a 4K, dimostra un frame-rate tra i 30 e i 40 fps.

Tuttavia, l'ottimo engine elaborato da Asobo Studios è in grado di scalare ampiamente seguendo le possibilità di diverse configurazioni hardware. Si tratta di una base tecnologica davvero impressionante quella elaborata da Microsoft con il team francese, che sfrutta i dati online, l'elaborazione in machine learning e la maestria grafica degli sviluppatori stessi in maniera davvero ottima.

Digital Foundry peraltro loda anche l'accessibilità di Microsoft Flight Simulator: nonostante si tratti di un simulatore vero e proprio, come da tradizione, contiene comunque una grande quantità di opzioni che consentono di scalare la difficoltà e l'esperienza di gioco rendendolo un titolo adatto anche ai non esperti del genere.

C'è da dire, peraltro, che Alex Battaglia di Digital Foundry è intervenuto direttamente sul forum ResetEra nella discussione relativa all'analisi tecnica su Microsoft Flight Simulator mettendo in forte dubbio il fatto che il gioco possa veramente funzionare su una Xbox One base, a meno di pesanti ridimensionamenti grafici. Il gioco uscirà il 18 agosto su PC attraverso Microsoft Store, Xbox Game Pass e Steam, dove peraltro nelle ore scorse risultava già primo in classifica.