Microsoft: i ricavi del settore gaming sopra le attese nel primo quarto dell'anno fiscale 2022

I ricavi del settore gaming di Microsoft sono andati meglio del previsto nel primo quarto dell'anno fiscale 2022, facendo segnare un +16%.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   26/10/2021
359

Microsoft ha pubblicato il suo resoconto per il primo quarto dell'anno fiscale 2022, finito il 30 settembre 2021, in cui il settore gaming, che comprende tutto l'ecosistema Xbox, ha fatto registrare un crescita del 16%, facendo meglio di quanto atteso dalla compagnia. La casa di Redmond si aspettava una crescita a doppia cifra, ma non così alta.

Ciò si traduce in circa 3,6 miliardi di dollari di vendite per Xbox, che sono il miglior risultato di sempre dei Q1 della compagnia. I contenuti Xbox e i servizi sono cresciuti soltanto del 2% nel periodo dato. Questo dato in particolare fa riferimento all'Xbox Game Pass e ai titoli first party. A trainare la crescita le vendite dell'hardware, aumentate del 166%.

Stando a un grafico pubblicato da Dom di Working Casual, basato sulle vendite di Xbox del Q1 e sugli altri dati conosciuti, i ricavi annuali attuali della divisione Xbox sono di circa 15,87 miliardi di dollari. Si tratta dei migliori dodici mesi di sempre per Xbox.

Microsoft in generale ha generato nel Q1 2022 ricavi per 45,3 miliardi di dollari, segnano un +22% rispetto all'anno precedente. Da questo è derivata una crescita dell'utile operativo del 27%, ossia 20,2 miliardi di dollari.