Nintendo continuerà a supportare il cross-platform sui titoli delle terze parti 12

Il presidente di Nintendo, Shuntaro Furukawa, ha ribadito che l'azienda continuerà a supportare il cross-platform sui prodotti multipiattaforma per Switch

NOTIZIA di Davide Spotti —   09/11/2018

L'implementazione del cross-platform nei giochi multipiattaforma è un tema particolarmente d'attualità tra i giocatori, a maggior ragione dopo le recenti dichiarazioni d'apertura di Sony.

Nintendo dal canto suo ha ribadito che continuerà a garantire il supporto di queste funzionalità sui titoli delle terze parti presenti nel catalogo di Nintendo Switch. Al contempo è stato precisato che l'azienda non ha piani in merito per quanto concerne i titoli esclusivi.

La conferma proviene da una sessione di domande e risposte avvenuta in occasione dell'ultimo resoconto finanziario. Al presidente Shuntaro Furukawa è stato chiesto se esiste qualche possibilità che prodotti come Mario Kart 8 Deluxe o Super Smash Bros. Ultimate diventino multipiattaforma, considerato il grande successo ottenuto da Fortnite su più sistemi.

Prevedibilmente la risposta di Furukawa è stata negativa, ma il dirigente nipponico ha ribadito la disponibilità dell'azienda per quanto riguarda i prodotti third party. "Se i publisher desiderano rilasciare titoli multipiattaforma, e questo soddisfa i consumatori, saremo felici di sostenerli nel caso fosse fattibile a livello tecnico. Detto questo, al momento non abbiamo assolutamente intenzione di offrire giochi Nintendo come prodotti cross-platform".