Overwatch: cross-play disponibile ora su PC, PS4, Xbox One e Switch, ecco i dettagli

Il cross-play di Overwatch arriva ora su PC, Xbox One, PS4 e Nintendo Switch. Ecco tutti i dettagli su come funziona.

NOTIZIA di Nicola Armondi —   22/06/2021
24

Blizzard ha annunciato che il cross-play è disponibile su Overwatch a partire da oggi, martedì 22 giugno 2021. La funzione è stata aggiunta a tutte le versioni del gioco: PC, Nintendo Switch, PS4 e Xbox One. Vediamo i dettagli sul funzionamento del cross-play.

Prima di tutto, tutti i giocatori devono associare l'account console a un account Battle.net. Nel caso nel quale non lo si possieda, sarà necessario crearne uno nuovo. Si tratta di un procedimento obbligatorio per continuare a giocare a Overwatch.

Da questo momento, il cross-play è attivo in tutte le playlist di Overwatch. Le uniche limitazioni sono legate alla modalità Competitiva. In questa, i giocatori console (Switch, Xbox One, PS4) saranno connessi solo con altri giocatori console, mentre i giocatori PC giocheranno solo con i giocatori PC.

Overwatch ora supporta il cross-play
Overwatch ora supporta il cross-play

I giocatori di Overwatch possono comunque disattivare il cross-play tramite una opzione interna al videogioco. Se si disattiva il cross-play, si può giocare solo con quei giocatori che hanno anch'essi disattivato il cross-play: in altre parole il numero di utenti a disposizione sarà minimo.

L'update di Overwatch che ha introdotto il cross-play propone anche una nuova sfida: "Ashe's Deadlock Challenge" che offre quattro nuovi cosmetici, compreso un costume leggendario di Ashe e di B.O.B.

Per quanto riguarda il seguito, Overwatch 2 avrà una beta, probabile cross-play e sistema di ping.