Overwatch 2 avrà una beta, probabile cross-play e sistema di ping

Overwatch 2 avrà molto probabilmente una beta, con Blizzard che pensa anche al cross-play e a un sistema di ping all'interno del nuovo capitolo.

NOTIZIA di Giorgio Melani —   26/05/2021
12

Overwatch 2 è stato oggetto di una recente sessione AMA su Reddit, con alcuni sviluppatori Blizzard che hanno risposto a varie domande poste della community sul gioco in sviluppo, dal quale sono emerse informazioni su una probabile beta in arrivo prima dell'uscita e sulla possibilità che il gioco supporti il cross-play e un sistema di ping.

Per quanto riguarda la beta, non si tratta propriamente di una notizia sconvolgente, visto che i giochi Blizzard sono soliti attraversare una fase di test, specialmente se dotati di una componente online preponderante come in questo caso. "Quasi sicuramente sì" è stata la risposta ufficiale del technical director John Lafleur alla domanda sulla presenza o meno di una beta per Overwatch 2 prima dell'uscita, ma ancora senza nessun dettaglio più specifico sulla tempistica di uscita.

Overwatch 2 avrà probabilmente una beta prima dell'uscita e forse anche cross-play e sistema di ping
Overwatch 2 avrà probabilmente una beta prima dell'uscita e forse anche cross-play e sistema di ping

Più interessante e innovativa sarebbe la presenza di un sistema di ping, idea che sembra piaccia molto a Blizzard e che potrebbe dunque concretizzarsi in Overwatch 2: "Lo stiamo sicuramente considerando", ha affermato il director Aaron Keller, "in effetti abbiamo un prototipo già in funzione internamente. Non vogliamo fare promesse su cose che non sono pronte per essere annunciate dunque non lo farò nemmeno in questo caso, ma è qualcosa di cui siamo piuttosto emozionati come team e su cui stiamo lavorando regolarmente".

Sembra insomma che un sistema di ping sia previsto anche per Overwatch 2: per chi non lo conoscesse, si tratta di un sistema di comunicazione immediato e contestuale che consente di non utilizzare la chat vocale. In sostanza, è una sorta di sistema di segnali attraverso comunicazioni prestabilite che possono essere selezionate da menù appositi, con il quale è possibile inviare indicazioni ai giocatori senza dover parlare attraverso microfono.

È un sistema reso particolarmente famoso da Apex Legends, che lo implementa in maniera molto completa e soddisfacente per i giocatori, tanto da essere richiesto come una sorta di standard, a questo punto. Infine, sembrano esserci buone prospettive anche per il crossplay in Overwatch 2: "Siamo molto esaltati dalle possibilità offerte dal cross-play e dalla cross-progression, ma non abbiamo ancora nulla da annunciare", ha affermato Lafleur. "In ogni caso, viste le complessità aggiuntive della progressione incrociata, avrebbe probabilmente più senso occuparsi prima del cross-play e poi esplorare la progressione come possibile espansione del sistema, se scegliamo questo percorso". Insomma, non c'è nulla da annunciare ma è chiaro come Blizzard stia prendendo in considerazione il cross-play per Overwatch 2, diventato anche questo uno standard piuttosto affermato, nel frattempo.

Per il resto, vi rimandiamo all'anteprima del PvP di Overwatch 2 con tutte le novità presentate, mostrate anche nei video di gameplay diffusi la settimana scorsa.