Playdead, lo sviluppatore di Limbo e Inside, usa l'Unreal Engine per un open-world

Playdead Studios, il talentuoso team danese celebre per Limbo e Inside, sta utilizzando l'Unreal Engine per creare un open-world in terza persona.

NOTIZIA di Luca Forte   —   21/01/2021
12

Playdead Studios è un talentuoso team danese che è diventato celebre a livello mondiale per due giochi di piattaforme in 2D narrativi: Limbo e Inside. Da un po' di tempo, però, lo sviluppatore di Copenhagen sta utilizzando l'Unreal Engine per creare un open-world in terza persona.

Nel marzo del 2020 Playdead Studios strinse un accordo di pubblicazione con Epic Games. Evidentemente questo accordo prevedeva anche un supporto tecnico per l'utilizzo dell'Unreal Engine, che in un prossimo futuro sarà utilizzato per creare qualcosa apparentemente non nelle corde dello studio.

Un annuncio di lavoro pubblicato da Playdead, infatti, parla di un open-world in terza persona che utilizzerà l'Unreal Engine e che sarà, ovviamente, pubblicato da Epic Games. Che si tratti di un'esclusiva Epic Games Store? I primi artwork pubblicati del progetto, però, dovrebbero tranquillizzare i fan dello studio: l'utilizzo dei contrasti tra le zone d'ombra e quelle di luce, le prospettive e il minuscolo protagonista all'interno dei ambienti enormi riescono ad essere estremamente fedeli con lo stile tipico dello studio.

Cosa ve ne pare?

Playdead New Game Artworks 2
Playdead New Game Artworks 1