Pokimane è ora co-fondatrice e Chief Creative Office di RTS, compagnia di talent managment

Pokimane fa un salto in avanti: la streamer è ora co-fondatrice e Chief Creative Office di RTS, una nuova compagnia di talent managment.

NOTIZIA di Nicola Armondi   —   27/10/2021
19

È stata annunciata la fondazione di RTS, una compagnia di talent managment e brand consulting co-fondata da Imane 'Pokimane' Anys, nota steamer, che servirà anche come CCO, Chief Creative Officer.

Secondo il comunicato, l'obiettivo di RTS è quello di "aggiustare ciò che è rotto" quando si tratta di talent managment e gestione delle partnership nel settore del gioco e degli esport. L'azienda lavorerà con una varietà di marchi, così come gli esports e i talenti emergenti in ambito videoludico.

Alcuni dei marchi già coinvolti con RTS includono Epic Games/Fortnite World Cup e Facebook. Insieme a Sony, l'azienda sarà anche proprietaria e gestirà l'Evolution Championship Series (Evo). Il comitato consultivo della società include il co-fondatore di Twitch Kevin Lin, il capo della divisone Americana di PUBG Corporation Brian Corrigan e il vicepresidente esecutivo di Endeavor Karen Brodkin.

La leadership della società comprende anche diversi nomi noti del settore del gioco e degli esport. Stuart Saw, ex-director presso Twitch, è stato annunciato come CEO della società. Kim Phan è stato nominato CEO di RTS e Sue Lee come VP della sezione Talent Management. Infine, Jason Scorrano è stato annunciato come VP della divisione Sales and Partnerships dell'azienda.

Il logo di RTS, a sinistra, e Pokimane, a destra
Il logo di RTS, a sinistra, e Pokimane, a destra

Imane 'Pokimane' Anys, co-fondatore di RTS, ha dichiarato: "Continuo a vedere creatori incredibili che stanno facendo meraviglie con i propri contenuti e stream, ma non hanno il supporto per far crescere il loro marchio e le operazioni commerciali. Faticano a gestire anche le componenti più basilari e accettano un sacco di accordi di partnership frustranti che non funzionano per nessuna delle parti coinvolte".

Secondo RTS, l'obiettivo della società è quello di "reinventare la gestione dei talenti", notando che i creatori di contenuti nel settore dei giochi hanno bisogno di capire come gestire un business stabile, così come lavorare sulla crescita del proprio marchio. L'azienda vuole aiutare anche i brand e gli editori di videogiochi, fornendo supporto.