Il prezzo degli SSD dovrebbe calare drasticamente nei prossimi mesi

Secondo gli analisti di mercato TrendForce, il prezzo degli SSD dovrebbe calare drasticamente nei prossimi mesi del 10% nel 2020 e di un ulteriore 15% nel 2021.

NOTIZIA di Luca Forte   —   17/10/2020
67

Secondo le ultime analisi di mercato pubblicate da TrendForce, il prezzo degli SSD o in generale quello delle memorie a stato solido (DRAM e NAND Flash) dovrebbe calare drasticamente nei prossimi mesi. Da questa analisi emerge che i prezzi scenderanno del 10% nel quarto quarto del 2020, per poi abbassarsi di un ulteriore 15% nei primi quattro mesi del 2021.

Questa è una bella notizia per tutti i videogiocatori. Oltre ad essere un elemento imprescindibile per tutti i moderni PC, gli SSD saranno l'elemento cardine della prossima generazione di console. Comprare una delle espansioni di memoria di PS5 o Xbox Series X|S, infatti, potrebbe diventare improvvisamente più conveniente.

Si parla, infatti, di un calo del 10% nel Q4 del 2020 e di un ulteriore 15% nel Q1 del 2021. Questo crollo è dovuto da una parte da una grande disponibilità di chip o pezzi invenduti e dall'altra da un netto crollo della domanda, soprattutto dal lato server e del mercato professionale.

Inoltre Huawei non ha potuto rifornirsi al di fuori delle Cina per colpa delle limitazioni imposte dagli USA, liberando ingenti quantità di chip prodotti al di fuori di questo paese.

Una situazione che spingerà i produttori ad abbassare i prezzi, in modo da poter invogliare un maggior numero di clienti a comprare queste memorie e liberare velocemente i magazzini in vista della nuova stagione. Nel caso in cui abbiate intenzione di comprare un nuovo SSD, sempre più indispensabile per il gaming moderno, conviene aspettare ancora qualche mese.