PS Plus e Now: rinnovi bloccati? Un'email di supporto di Sony conferma il blocco temporaneo

Un'email di supporto di Sony sembrerebbe aver confermato che la funzione di rinnovo di PS Plus e PS Now è bloccata in modo temporaneo ma ufficiale.

NOTIZIA di Nicola Armondi   —   28/04/2022
133

Aggiornamento: Pushsquare ha confermato che Sony ha bloccato l'attivazione di carte prepagate di PS Now e PS Plus, probabilmente per evitare che chi è già abbonato possa accumulare mesi a prezzo ridotto rispetto alla versione finale del PS Plus, che si attiverà a giugno 2022.

Un'e-mail di supporto di PlayStation spiega: "Ho controllato il voucher e il tuo account e posso concludere che al momento è temporaneamente disattivata la funzione di rinnovo degli abbonamenti PS Plus/PS Now, che non permette l'accumulo di entrambi gli abbonamenti se già attivi."

"Si tratta di una situazione solo temporanea e non appena avremo maggiori informazioni lo faremo sapere ai nostri giocatori, per ulteriori informazioni riguardanti le novità per il nuovo lancio del nostro servizio si prega di controllare il nostro blog".

Notizia originale: Da poco, abbiamo scoperto che dal 22 giugno - data di attivazione della nuova versione di PS Plus in Italia ed Europa - gli iscritti a PS Plus e Now vedranno i propri abbonamenti trasformati in Plus Premium. Questo ha ovviamente spinto molti a sfruttare la situazione, cercando di aumentare il proprio abbonamento Plus e attivare Now in attesa della conversione. Tramite ResetEra, Twitter e non solo, però, i giocatori stanno segnalando che vi sono problemi con le card prepagate degli abbonamenti.

Tramite un thread su ResetEra, ad esempio, si stanno raccogliendo le conferme di vari giocatori, che segnalano che cercando di attivare un codice PS Plus viene dato un errore. PlayStation Store riconosce il codice, precisiamo, e questo significa che il codice è corretto, ma al momento dell'attivazione afferma che è impossibile proseguire. Al tempo stesso, alcuni utenti segnalano di non aver avuto problemi con i codici di PS Now.

Anche su Twitter un utente ha segnalato la cosa, chiedendo aiuto ad Ask PlayStation, l'account d'assistenza di Sony PlayStation. Tramite lo scambio di messaggi pubblici, l'utente afferma di non aver ancora risolto il problema, ma una parte della questione è stata gestita tramite messaggi privati, quindi non sappiamo quale tipo di soluzione abbia offerto Sony.

Ovviamente, vista la situazione attuale della conversione di PS Plus e PS Now, è facile pensare che Sony stia bloccando le card prepagate per evitare un accumulo dei servizi Premium a basso costo. Si tratta però solo di una speculazione che non può essere confermata. È infatti possibile che il PlayStation Store sia, in questi giorni, sommerso di accessi e di tentativi di attivazione dei codici e che il sistema stia faticando a gestire la situazione.

Per ora è impossibile avere conferme e possiamo solo segnalare quanto indicato dai giocatori online. Ricordiamo anche che PlayStation può contare su decine di milioni di abbonati, una manciata di segnalazioni non ha un grande valore in termini statistici.

In attesa di novità, vi ricordiamo che i giochi di PS Plus di maggio 2022 per PS4 e PS5 sono stati confermati.