PS5: le scorte aumenteranno ogni mese, Sony spera di risolvere rapidamente

Le scorte di PS5 aumenteranno ogni mese secondo quanto detto da Jim Ryan: Sony spera di risolvere rapidamente la situazione.

NOTIZIA di Nicola Armondi   —   23/02/2021
68

Affermare che la produzione di PS5 sia stata scarsa e mal gestita è oggettivamente scorretto. Sony ha infatti confermato di aver venduto 4.5 milioni di PS5 entro la fine di dicembre, più di quanto raggiunto con PS4 nello stesso periodo. Ciò nonostante, le console sono difficili da trovare poiché la richiesta è più grande del previsto (e in parte anche per colpa dei bagarini, certo). La situazione si risolverà? Jim Ryan afferma che le scorte aumenteranno di mese in mese.

Il presidente e CEO di Sony Interactive Entertainment ha rilasciato un'intervista a GQ e ha affermato: "Potreste aver letto che abbiamo venduto 4.5 milioni di PS5 entro fine dicembre. È più di quanto abbiamo fatto con PS4 nel 2013 e quello era un grande raggiungimento per PlayStation. Quindi, con tutto quello che è successo lo scorso anno, riteniamo di aver lavorato in modo abbastanza dignitoso. So che ci sono persone che vogliono una PS5 e non riescono a trovarla. Siamo molto dispiaciuti."

"Le scorte di PS5 aumenteranno di mese in mese" promette Ryan, "e la situazione comincerà a migliorare abbastanza presto, speriamo. Ci stiamo impegnando duramente per incrementare la produzione e non posso dire nulla di più di questo."

Quando gli è stato chiesto di dare un riferimento temporale più preciso, il CEO ha preferito non rispondere, ma ha sottolineato che ultimamente le scorte di PS5 nel Regno Unito sono migliorate: "Stiamo facendo del nostro meglio: stavo giusto guardando le scorte UK, la scorsa settimana abbiamo distribuito una buona quantità di PS5 e questo continuerà nel corso delle settimane e dei mesi."

Jim Ryan ha anche promesso giochi giapponesi per next-gen. Inoltre, ha parlato del nuovo PS VR per PS5. Vi segnaliamo anche che Days Gone e altri giochi esclusivi PS4 arrivano su PC, a partire da questa primavera.