PS5 e Xbox Scarlett punteranno al fotorealismo, secondo Matteo Sciutteri

Lo sviluppatore italiano Matteo Sciutteri parla delle prospettive di PS5 e di Xbox Scarett e della possibilità che si raggiunga il fotorealismo grafico.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   27/09/2018
87

Xbox Scarlett e PS5 dovranno puntare in alto in termini di realismo grafico, per migliorare quanto visto durante la generazione attuale.

Intervistato da Gaming Bolt, Matteo Sciutteri, sviluppatore italiano a capo dello studio indipendente RuneHeads, il cui ultimo titolo è Fall of Light, da qualche giorno disponibile anche per console, spera che PS5 e Xbox Scarlett arrivino finalmente al tanto agognato fotorealismo.

Secondo lui dopo avercela fatta, Sony e Microsoft potranno finalmente cambiare strategia di sviluppo e iniziare a lavorare su altri aspetti delle console, come fatto da Nintendo con Switch. Ovviamente le possibilità sono moltissime, come ad esempio migliorare o introdurre il supporto per i visori VR o ampliare l'offerta di servizi. Comunque sia raggiunto un certo limite di potenza grafica lo scontro dovrà necessariamente essere giocato su altri campi.

Non che le console che succederanno a PS5 e Xbox Scarlett non potranno essere più potenti, ma dovranno necessariamente offrire anche qualcos'altro, a meno che qualcuno non speri che i mondi virtuali diventino graficamente più belli di quello reale.

PS5 e Xbox Scarlett punteranno al fotorealismo, secondo Matteo Sciutteri