Resident Evil 2 Remake, vendite migliori di Resident Evil 7 a parità di tempo trascorso 82

Resident Evil 2 è stato venduto più velocemente di Resident Evil 7, a dimostrazione forse di un maggiore apprezzamento del pubblico per la struttura più classica del Remake.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   13/02/2020

Resident Evil 2 Remake è entrato di gran lunga all'interno dei titoli platinum di Capcom, avendo venduto assai più di un milione di copie, ma un aspetto interessante delle sue vendite è che risultano in effetti migliori di quelle di Resident Evil 7, se analizzate in un arco di tempo corrispondente per entrambi i giochi.

Uscito a gennaio del 2019, Resident Evil 2 Remake ha già venduto 5,8 milioni di copie con dati aggiornati al 31 dicembre 2019 (probabilmente di più a questo punto). Sono meno copie in totale rispetto a Resident Evil 7, che ha raggiunto la notevole quota di 7 milioni di copie alla fine del 2019, ma quest'ultimo ci ha impiegato tre anni per raggiungere tale risultato.

Considerando insomma che Resident Evil 2 Remake è stato sul mercato solo un anno, il suo tasso di vendita è superiore a quello di Resident Evil 7. Il Remake ha peraltro venduto 1,1 milioni di copie solo nel corso dell'ultimo trimestre fiscale, probabilmente anche grazie agli sconti che sono avvenuti nel corso dell'holiday season, portando il risultato complessivo di tutta la serie Resident Evil a quota 95 milioni di copie vendute nel mondo.

Questo può dirci diverse cose: il richiamo di Resident Evil 2 è ancora molto forte, evidentemente, con il Remake che ha potuto contare anche sull'attrazione nostalgica del capitolo storico, ma non solo. Anche il fatto che Resident Evil 2 Remake si presenti impostato in maniera più tradizionale, vicino allo stile dei capitoli precedenti rispetto alla rivoluzione proposta da Resident Evil 7 con la sua visuale in soggettiva e l'ambientazione realistica della Louisiana, può aver fatto maggiore presa sul pubblico.

Da questo potrebbero emergere delle indicazioni per Capcom su come affrontare Resident Evil 8, che potrebbe forse riprendere lo stile più tradizionale visto in Resident Evil 2 Remake piuttosto che continuare con quello di rottura offerto da Resident Evil 7, ma queste sono solo supposizioni al momento.