Sony e Insomniac Games, Shawn Layden parla dell'acquisizione 34

Il presidente di Sony Worlwide Studios ha dichiarato a The Hollywood Reporter che il successo di Marvel's Spider-Man è stato uno dei fattori chiave del nuovo accordo.

NOTIZIA di Davide Spotti —   20/08/2019

Dopo l'annuncio dell'acquisizione di Insomniac Games da parte di Sony Interactive Entertainment, Shawn Layden di SIE Worldwide Studios ha discusso del nuovo accordo nel corso di un'intervista realizzata da The Hollywood Reporter.

"Insomniac è stata un nostro partner per oltre vent'anni, e ho lavorato con Ted (Price, ndr) e il team fin dai tempi di Spyro the Dragon. Da allora si sono occupati della serie di Ratchet & Clank, di Resistance e più recentemente di Spider-Man. Quindi se ne parlava da molto tempo", ha commentato Layden parlando del tempo che è stato necessario per finalizzare l'accordo.

"La cosa più importante, quando si acquisiscono talenti, è chiedersi se si adattino alla tua cultura, se si abbinino allo studio e a ciò che si desidera diventare. Insomniac è la soluzione perfetta per Worldwide Studios. Offrono qualità e innovazione, due concetti sui quali ci basiamo sempre. Posso solo esprimere parole positive nei confronti di Ted e del suo team."

Quando gli è stato chiesto se il grande successo di Marvel's Spider-Man sia stato un momento chiave, Layden ha risposto: "Certamente. Spider-Man sottolinea quanto Insomniac sia significativa nel mondo dei videogiochi nel suo complesso. Sono pochi gli studi indipendenti che riescono a raggiungere il livello qualitativo di Insomniac. Sono un esempio molto raro e abbiamo pensato che fosse giunto il momento di formalizzare la relazione".

Layden ha peraltro voluto specificare anche che la nuova partnership non determinerà cambiamenti nel rapporto tra le due società. "Sono uno studio fantastico, propongono contenuti fantastici. Non credo che qualcuno possa dirgli come fare un gioco. Ciò che Worlwide Studios offre loro è una relazione più stretta con l'innovazione, che si tratti di tecnologia o di design. Abbiamo un numero di squadre con un talento straordinario nella creazione di giochi. Siamo in una situazione in cui tutti i nostri team scambiano tecnologica, tecniche e innovazione tra loro, per migliorare e rafforzarsi a vicenda. Non c'è niente che cambierà la loro cultura o la loro capacità di offrire i fantastici titoli che realizzano da vent'anni".

#Software House

Software House