Star Wars: Knights of the Old Republic, Aspyr potrebbe lavorarci già da anni

Star Wars: Knights of the Old Republic torna al centro delle voci di corridoio, con Aspyr che potrebbe essere al lavoro sul progetto già da anni.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   13/02/2021
11

Star Wars: Knights of the Old Republic, in base ad alcune voci di corridoio, sta per tornare sulle scene con un nuovo capitolo o forse un reboot di qualche tipo, che potrebbe essere affidato ad Aspyr Media e, in base ad alcuni sviluppi della questione, potrebbe essere in sviluppo già da anni presso la compagnia.

Il team Aspyr Media si è finora concentrato soprattutto sui porting e si tratta dunque di un gruppo molto esperto sul fronte tecnico della programmazione ma non ha ancora avuto modo di esprimersi più di tanto sul fronte creativo, dunque il fatto di lanciarsi su un brand importante come Star Wars e su Knights of the Old Republic in particolare sembra una sfida davvero imponente.

Ad aggiungere consistenza alla voce di corridoio che vorrebbe Aspyr al lavoro su Knights of the Old Republic sono giunte le consuete ricerche da parte di vari utenti che hanno scoperto alcune interessanti connessioni tra Aspyr e il gioco in questione, che fanno pensare al fatto che il progetto sia in sviluppo già dal 2019.

In particolare, in tale anno sembra ci sia stato uno spostamento di alcuni sviluppatori da BioWare ad Aspyr, con alcuni che hanno preso anche ruoli di rilievo nella creazione di nuovi giochi come Art Director, Lead Narrative designer, Cinematics lead, environmental artist, animation lead, world designer e vari altri, facendo pensare proprio alla progettazione di un nuovo titolo e non tanto di un porting.

La costruzione della squadra sembra riflettere la necessità di sviluppare un tripla A e il fatto che parte del personale abbia avuto a che fare con BioWare in passato sembra una sorta di indizio sulla possibilità che Aspyr sia stata incaricata di sviluppare un nuovo Kotor, ma ovviamente si tratta solo di supposizioni, al momento.

Star Wars: Knights of the Old Republic, Aspyr potrebbe lavorarci già da anni