Stray classificato anche in Australia: l'uscita è sempre più vicina?

Stray è stato classificato anche in Australia, dopo la classificazione coreana. L'uscita è sempre più vicina? Ecco quanto sappiamo.

NOTIZIA di Nicola Armondi   —   23/04/2022
12

L'ente di classificazione videoludico australiano ha classificato Stray, il gioco indie per PS4, PS5 e PC. Viene spiegato che il gioco includerà leggerà violenza in un ambito science fiction.

Precisamente, l'ente di classificazione australiano ha segnalato che il gioco avrà "leggeri" elementi di violenza, ma non viene indicato alcun elemento rilevante per quanto riguarda l'uso di linguaggio scurrile, di droghe, o la presenza di nudità e sesso.

Questa classificazione è leggermente diversa rispetto a quella coreana, avvenuta a inizio aprile 2022. In quel caso, si è parlato di un gioco adatto ai giocatori dai dodici anni in su e i temi sensibili includevano una leggera violenza ma anche il riferimento a uso di droghe e alcool. La classificazione australiana non fa riferimento a questi ultimi, però.

Nella nostra più recente anteprima di Stray, vi abbiamo spiegato che "Con la presentazione del gameplay, Stray non ha perso un briciolo di fascino. Anzi, ci ha incuriosito ulteriormente lasciandoci intravedere, dietro al peculiare protagonista, un gioco articolato, affascinante e caratterizzato da una gran cura per il dettaglio. Certo, restano da vedere trama, qualità effettiva degli enigmi, varietà del gameplay e longevità, ma le promesse sono decisamente buone."