Tango Gameworks è un primo importante passo per aumentare la presenza di first party Xbox in Giappone

Tango Gameworks, lo studio di Shinji Mikami, viene considerato strategico da Phil Spencer per aumentare la presenza di first party Xbox in Giappone.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   12/03/2021
40

Per Phil Spencer l'acquisizione di Tango Gameworks è un primo, importante passo per aumentare la presenza di first party Xbox in Giappone. Il capo della divisione Xbox sembra avere le idee abbastanza chiare su come usare lo studio degli Evil Within e di Ghostwire: Tokyo, quest'ultimo esclusiva temporale di PS5 e PC, per accordi contrattuali precedenti all'acquisizione di Bethesda.

L'argomento è stato sfiorato durante la tavola rotonda di ieri, in cui si è parlato dell'acquisizione di Bethesda, e di tutti gli studi collegati, da parte di Microsoft, e in cui si è discusso sulle future esclusive per PC e Xbox.

Spencer si è detto emozionato di lavorare con Tango Gameworks, che a quanto pare sarà il cavallo di Troia di Xbox in Giappone, territorio in cui l'ecosistema di Microsoft ha sempre faticato moltissimo. La presenza di first party di pregio è l'unico modo non tanto per vendere console, ma per diffondere maggiormente l'ecosistema Xbox, in particolare l'Xbox Game Pass.

Ghostwire: Tokyo: un'immagine di gioco
Ghostwire: Tokyo: un'immagine di gioco