The Medium: Xbox Series X ha reso il gioco possibile, secondo Bloober Team 63

Bloober Team, lo studio autore di The Medium, ha parlato di come Xbox Series X abbia reso possibile la realizzazione del gioco senza le limitazioni dell'attuale generazione.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   24/06/2020

The Medium, il nuovo titolo di Bloober Team, è stato reso possibile dalle caratteristiche di Xbox Series X: senza la nuova console, la visione degli autori non si sarebbe concretizzata per via delle limitazioni dell'attuale generazione.

"Il problema principale era la tecnologia, il modo in cui possiamo fare le cose che vogliamo, e abbiamo cominciato a sviluppare il gioco sull'attuale generazione con alcune idee di base", ha spiegato Jacek Zieba, producer di The Medium. "Tuttavia ci siamo resi conto che l'hardware non avrebbe potuto supportare quel tipo di esperienza."

"A quel punto è arrivata Xbox Series X e abbiamo pensato che su quella piattaforma avremmo potuto farcela. In effetti non percepiamo alcuna limitazione, adesso: con l'SSD la transizione fra i mondi avviene senza tempi di caricamento, in un istante. Niente caricamenti implicano un maggiore coinvolgimento."

"Xbox Series X ha risolto molti dei problemi che avevamo con le macchine di attuale generazione", ha detto invece il lead game designer Wojciech Piejko. "Avremmo potuto portare The Medium sulle console di oggi, ma non sarebbe stato lo stesso gioco, non avrebbe potuto vantare le stesse ambizioni."

Blooper Team aveva già parlato di come The Medium sia impossibile sulle console attuali per via delle sue meccaniche di viaggio fra i mondi: un'idea per molti versi simile a quella di Ratchet & Clank: Rift Apart per PS5.