Tomb Raider: il nuovo gioco proseguirà nello stile cinematografico? Spunta un indizio

Tomb Raider potrebbe avere un nuovo capitolo in sviluppo presso Crystal Dynamics, che sembra voler insistere sullo stile cinematografico dei capitoli recenti.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   30/09/2021
43

Tomb Raider potrebbe avere un nuovo capitolo in sviluppo e anche il nuovo gioco nella serie potrebbe essere destinato a proseguire nello stile cinematografico che ha caratterizzato la nuova trilogia, almeno in base a quanto sembra emergere da un annuncio di lavoro di Crystal Dynamics.

A dire il vero non sappiamo assolutamente nulla del futuro di Tomb Raider, considerando che il franchise sembrava essere stato posto in pausa da Square Enix, con Crystal Dynamics attualmente impegnata su Marvel's Avengers e, in base alle ultime notizie, anche su Perfect Dark in collaborazione con The Initiative, come emerso da un annuncio che ha destato un notevole clamore.

Invece, ecco il celebre titolo è ricomparso in una nuova occasione: dopo essere stato menzionato ancora dagli sviluppatori proprio nell'annunciare la collaborazione, facendo pensare a un nuovo gioco in sviluppo, Tomb Raider è stato citato in maniera esplicita anche in un annuncio di lavoro di Crystal Dynamics, che potrebbe anche gettare luce su qualche caratteristica, ancora molto vaga, del nuovo capitolo.

Alla ricerca di un Lighting Artist, il team ha riferito di volere un candidato in grado di lavorare con "uno stile cinematografico in linea con il reboot di Tomb Raider", con un portfolio che possa garantire la compatibilità con tale stile, dunque sembra essere un elemento di particolare importanza per il nuovo progetto in cui lo sviluppatore verrebbe impiegato.

Ovviamente si tratta di una traccia ancora molto vaga, che non dice nulla sull'effettiva possibilità di un nuovo Tomb Raider in sviluppo e sulle caratteristiche di questo, ma il riferimento diretto a Tomb Raider e in particolare allo stile degli ultimi sviluppati da Crystal Dynamics, ovvero Tomb Raider reboot e Rise of the Tomb Raider, può essere un indizio.

Il tutto insieme a una certa insistenza sulla necessità di utilizzare una tecnologia di illuminazione in tempo reale piuttosto avanzata, che potrebbe essere compatibile con un action in terza persona dal level design complesso come la serie in questione.