Twitch, Lilypichu denuncia: la piattaforma non mi ha aiutata contro un molestatore

La top streamer Twitch Lilypichu ha denunciato la mancanza di supporto da parte della piattaforma contro un suo fastidioso molestatore.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   07/03/2021
24

La top streamer Lily 'LilyPichu' Ki ha denunciato pubblicamente il fatto che Twitch non l'avrebbe tutelata, ossia non l'avrebbe aiutata in alcun modo a contrastare un suo molestatore.

LilyPichu ha toccato l'argomento durante un live stream del 5 marzo 2021, in cui ha raccontato di essere stata a lungo molestata da uno spettatore, che ha inondato la sua chat e la sua email di messaggi non proprio amichevoli. Purtroppo Twitch non ha fatto nulla per fermarlo.

"Ho registrato tutto e ho provato a chiedere a Twitch di fare qualcosa, ma non hanno fatto nulla. Non è successo niente." ha detto la streamer, aggiungendo "Questo tizio continuerà a fare account fino alla fine dei tempi e sarà bannato di continuo. Ma non succederà altro."

Probabilmente Lilypichu avrebbe gradito che Twitch bannasse l'IP del suo molestatore, oppure che facesse qualcosa per identificarlo così da impedirgli di creare nuovi account, ma non è stato fatto niente di tutto questo. L'unica soluzione per la ragazza potrebbe essere la limitazione dei commenti ai soli donatori, ma semplicemente non le piace l'idea di creare un muro tra lei e i suoi spettatori.

Comunque sia, Lilypichu non è intimorita dal suo molestatore: "Non mi preoccupa granché perché scrive ogni volta le stesse stronzate. Ormai è diventato quasi noioso. Ma se voi foste nella mia posizione, cosa fareste? Non controllo nemmeno più le mie email per non dover leggere lo spam nella mia casella di posta." In effetti non deve essere bello esser seguite da persone così.