Bloodborne: avvistato un port nativo per PS5, ma potrebbe essere un bug

Alcuni videogiocatori hanno avvistato una versione di Bloodborne nativa per PS5 sul PlayStation Store, ma potrebbe essere semplicemente un bug.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   07/03/2021
62

Sta facendo parlare moltissimo l'avvistamento sul PlayStation Store di una versione di Bloodborne, nativa per PS5, ma potrebbe trattarsi semplicemente di un bug di visualizzazione, come già accaduto per altri giochi, ad esempio Horizon Zero Dawn.

Sostanzialmente ogni tanto il PS Store visualizza inesistenti versioni PS5 di giochi per PS4. Si tratta di un problema dell'interfaccia utente emerso tempo fa, ma che Sony non ha ancora risolto (effettivamente non è gravissimo).

Interessante il fatto che, pur conoscendo il problema, molti utenti sperino comunque nell'arrivo di una versione dedicata di Bloodborne per PS5, segno che il titolo di FromSoftware è ancora amatissimo da chi ha posseduto PS4 e vorrebbe magari giocarci a un framerate decente.

Nel frattempo si parla anche dell'arrivo di Bloodborne su PC, insieme ad altri giochi di PS4, dove dovrebbe veder risolti tutti i suoi problemi di fluidità. Anche in questo caso si tratta solo di una voce di corridoio, quindi prendetela come tale.

Nonostante la ridda di voci che si sono succedute dal lancio fino a oggi, senza mai abbandonarci, per ora Bloodborne rimane un'esclusiva PS4, giocabile in retrocompatibilità anche su PS5.