Twitch: streamer italiano bannato per aver aizzato i suoi seguaci contro un locale

Lo streamer italiano ilGabbrone è stato bannato da Twitch per aver aizzato i suoi seguaci contro un locale, facendolo tempestare di telefonare e offese.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri —   22/06/2021
106

Lo streamer italiano ilGabbrone, che realizza prevalentemente live streaming IRL, è stato bannato da Twitch dopo aver aizzato i suoi seguaci contro un locale di Milano. Evidentemente il suo comportamento deve essere stato ritenuto tossico dai moderatori della piattaforma, che hanno giustamente deciso di punirlo.

La storia in realtà ha circolato anche su Twitter e sugli altri social network, dove i gestori del locale, il Crazy Cat Café, si sono lamentati della situazione, temendo di dover chiudere.

Ma come mai tanto astio? IlGabbrone è uno streamer noto per il suo andare in giro per locali a creare scompiglio. Quando è entrato nel Crazy Cat Café e ha iniziato il suo solito show, a base di urla, rumoracci e peti provenienti dal suo telefono, disturbando così gli altri clienti, oltretutto senza indossare una mascherina, è stato invitato ad andare via.

I fan dello streamer hanno quindi deciso di vendicarlo e hanno iniziato a chiamare in massa il Crazy Cat Café e a bombardare il locale di recensioni negative per difendere il loro eroe. Così il 21 giugno Twitch ha deciso di bannare ilGabbrone, che di suo ha dato la colpa della situazione ad alcune mele marce della sua chat.

Non è la prima volta che delle web star, anche italiane, fanno del vero e proprio bullismo andando a minacciare delle piccole realtà come il Crazy Cat Café. Proprio recentemente il giornalista Michele Masneri ha raccontato in un lungo articolo di come si è trovato attaccato dalle fagiane di Estetista Cinica per un articolo frainteso, solo perché la loro capo branco ne ha parlato su Instagram.