Xbox Game Pass su altre piattaforme, Microsoft ribadisce la volontà di espanderlo oltre Xbox e PC 75

Microsoft ribadisce la volontà di espandere Xbox Game Pass anche ad altre piattaforme oltre PC e Xbox, cosa che rappresenta al momento un importante obiettivo a lungo termine.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   23/08/2019

L'estensione di Xbox Game Pass ad altre piattaforme oltre a Xbox e PC è un'idea fissa di Microsoft, a quanto pare, sebbene ancora la questione non si sia realizzata.

In occasione della Gamescom 2019, il capo della divisione servizi videoludici di Microsoft Xbox, Ben Decker, è tornato sull'argomento ribadendo il progetto della compagnia in un'intervista a Gamereactor: "Sapete, ci piacerebbe vedere il Game Pass su tutte le piattaforme alla fine e pensiamo che possa essere un obiettivo a lungo termine. Non abbiamo ancora dei piani precisi al momento, ma vorremmo veramente vedere il Game Pass andare ovunque".

Lo spostamento di paradigma da parte di Microsoft sul fronte videoludico è ormai evidente da tempo: l'idea non è tanto quella di vendere l'hardware collegato al software, quanto piuttosto trattarli in maniera più staccata, considerando la console Xbox come il modo privilegiato per godere dei giochi Microsoft ma non esclusivo, rendendo invece il software e i servizi l'elemento principale di attenzione per il business sul lungo termine, con l'espansione degli account su sistemi diversi.

La questione è già emersa con Xbox Live, che ora si trova anche su Nintendo Switch, oltre che su PC, in attesa di vederne l'estensione delle caratteristiche come obiettivi sbloccabili e possibile trasferimento dei salvataggi da una piattaforma all'altra. L'espansione di Xbox Game Pass sulle altre piattaforme, dopo il PC, rientra dunque come conseguenza naturale di questa visione da parte di Microsoft.