Xbox Series X e VR: presentazione in arrivo da Microsoft e HP, il nuovo visore sarà compatibile? 116

HP e Microsoft presenteranno qualcosa il 28 maggio e si tratterà probabilmente del nuovo visore WMR, ma questo potrà essere supportato da Xbox Series X?

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   23/05/2020

Non ci sono informazioni ufficiali sul supporto di Xbox Series X nei confronti della VR, ma c'è una presentazione in arrivo in collaborazione tra HP e Microsoft che sembra proprio riguardare il nuovo visore in sviluppo e la speranza è che questo possa essere collegabile alla nuova console.

Per giovedì 28 maggio è prevista una presentazione da parte di HP in collaborazione con Microsoft, che vedrà sul palco Joanna Popper e John Ludwig di HP insieme a Mark Bolas di Microsoft, all'interno dell'AWE USA 2020. Non ci sono informazioni particolari al di là di una breve descrizione: "Venite a conoscere la visione del futuro da parte di HP con annunci eccitanti e ospiti speciali da Microsoft", riporta il sito ufficiale dell'evento.

Siamo dunque a fare deduzioni su deduzioni, ma è abbastanza plausibile che l'oggetto principale della conferenza sia il nuovo visore VR sviluppato in collaborazione da Valve, Microsoft e HP, un headset considerato, non a caso, "next gen" ma che non è ancora stato presentato in maniera precisa, al di là di un teaser.

Proprio in queste ore sono emerse delle presunte immagini forse relative al visore HP in questione, che sembra avere peraltro dei controller simili a quelli di Oculus Rift ma con alcune soluzioni vicine anche a Valve Index, a dimostrazione di come il progetto provenga da una fusione di varie idee.

Sembrerebbe essere dunque il nuovo visore Windows Mixed Reality l'oggetto della presentazione del 28 maggio e non resta che attendere qualche giorno per averne conferma. Che questo possa essere compatibile con Xbox Series X è però un altro discorso: Phil Spencer aveva fatto presente in una discussione affermazione di non avere intenzione, almeno per il momento, di pensare al supporto per VR, ma nel frattempo la questione è stata parzialmente ritrattata e in ogni caso sono in molti a pensare che Microsoft potrebbe inserire il supporto in seguito per i visori su Xbox Series X.