xCloud su iOS, Apple spiega i motivi dello stop ma non convince

xCloud non sarà disponibile su iOS, perché? Apple ha spiegato i motivi dello stop al servizio di game streaming, ma sembra proprio si tratti di un'arrampicata sugli specchi.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   07/08/2020
65

xCloud non sarà disponibile su iOS, non si sa se in maniera definitiva o meno, e Apple ha spiegato i motivi di questa controversa decisione, che tuttavia non convincono.

Allo stato attuale, xCloud è stato rinviato sui dispositivi iOS e non è chiaro se o quando arriverà, ma secondo la casa di Cupertino le ragioni dello stop sono da imputare alla mancanza di controllo sui contenuti dal punto di vista della salvaguardia degli utenti.

Rileggiamo insieme: mancanza di controllo sui contenuti dal punto di vista della salvaguardia degli utenti. Parliamo di giochi, quelli disponibili su Xbox One, che hanno passato controlli e processi di rating generalmente più rigidi rispetto a ciò che spesso si vede su App Store.

"L'App Store è stato creato per essere un luogo sicuro e affidabile, in cui gli utenti potessero scoprire e scaricare applicazioni, ma anche una grande opportunità di business per gli sviluppatori", recita la nota di Apple.

"Prima che arrivino sul nostro store, tutte le app vengono controllate sulla base di un set di regole intese per proteggere gli utenti e offrire un campo di gioco giusto e bilanciato per gli sviluppatori."

"I nostri utenti utilizzano app e giochi da milioni di produttori, e i servizi da gioco possono assolutamente essere lanciati su App Store nel momento in cui seguono lo stesso set di regole applicabile a tutti gli sviluppatori, il che include l'invio di ogni singolo gioco per il controllo, la presenza nelle classifiche e nella ricerca."