Zero Latency VR: apre a Milano con un'esperienza VR di Far Cry 3 l'arena di gaming free roaming

Zero Latency VR ci informa che presto aprirà a Milano la sua prima arena di gaming free roaming con un'esperienza VR dedicata a Far Cry 3.

NOTIZIA di Luca Forte   —   03/03/2021
9

Zero Latency VR ci informa che il 9 aprile 2021 aprirà a Milano in via Bisceglie 74 la sua prima arena di gaming free roaming con un'esperienza VR dedicata a Far Cry 3. Si tratta della 52sima sala che la startup australiana apre nel mondo. I biglietti sono in vendita a partire dal primo marzo.

A questo indirizzo potrete trovare tutte le informazioni utili per poter sperimentare Zero Latency VR.

Questa apertura è possibile grazie alla partnership con Live Action Gaming (LAG), una start-up creata da 3 laureati MBA del Politecnico di Milano che hanno avuto l'ambizione di portare Zero Latency VR in Italia.

Zero Latency VR, infatti, è leader mondiale nel campo dell'intrattenimento in realtà virtuale multiplayer e free-roam. Zero Latency VR permette fino ad un massimo di 8 persone di giocare in diversi mondi virtuali nello stesso momento.

"Siamo felici di portare la nostra esperienza di realtà virtuale free-roaming in Italia, che consentirà ai giocatori di esplorare i mondi virtuali come se fossero reali" afferma Tim Ruse, CEO di Zero Latency VR. "Che siate in cerca di qualcosa da fare con la famiglia o con gli amici, che stiate organizzando un addio al nubilato o celibato diverso dal solito, o ancora un'attività divertente per la vostra festa aziendale di Natale, Zero Latency VR non vi deluderà".

Fino a 8 giocatori potranno sfidarsi contemporaneamente all'interno di Zero Latency VR.
Fino a 8 giocatori potranno sfidarsi contemporaneamente all'interno di Zero Latency VR.

"Da anni seguiamo con interesse il percorso di Zero Latency VR e quando finalmente abbiamo deciso di volare a Madrid per provare la loro esperienza in realtà virtuale, ci è parso subito chiaro che sarebbe stata molto apprezzata dagli italiani", afferma Ben Thompson, Presidente del CDA di LAG. "Nonostante la pandemia, abbiamo lavorato molto duramente quest'anno al lancio del progetto, con l'obiettivo di aprire la sede di Zero Latency VR più "cool' al mondo fino ad oggi. Non potrei essere più orgoglioso del nostro team e siamo entusiasti di lanciare ufficialmente il progetto ad Aprile. Questo è il futuro dell'intrattenimento e ci aspettiamo una forte crescita in Italia nei prossimi anni."

Il portfolio di IP include già una mezza dozzina di giochi e Ubisoft sta lavorando con l'azienda per portare un'esclusiva esperienza Far Cry 3 entro il 2021. I sistemi di Zero Latency VR hanno già intrattenuto più di un milione di persone in tutto il mondo.

Durante il 2020, Zero Latency VR ha implementato in tutte le sue arene dei protocolli di sicurezza sia fisici che digitali, per permettere di usufruire di un'esperienza in tutta sicurezza anche durante la pandemia e le restrizioni dovute ai lockdown. Le procedure di pulizia assicurano che tutte le attrezzature siano igienizzate dopo ogni partita e il sistema stesso utilizza un monitoraggio dei giocatori all'avanguardia che include avvisi di prossimità per mantenere i partecipanti a distanza di sicurezza l'uno dall'altro: queste avanzate procedure di sicurezza hanno consentito a molte sedi di rimanere aperte anche durante i lockdown.

Nonostante COVID, il team LAG è fiducioso che gli italiani apprezzeranno l'esperienza offerta da Zero Latency VR in tutta sicurezza.