Siamo una squadra mortissimi 0

Saper calciare il pallone con potenza può tornare utile quando orde di zombie sbucano dal terreno...

RECENSIONE di Tommaso Pugliese   —   31/01/2013

Dopo l'esperimento di Slant Six Games con The Bowling Dead, ecco che altri team di sviluppo decidono di cimentarsi con meccaniche "flick" applicate al tema degli zombie. Il protagonista di Undead Soccer, ad esempio, è un calciatore che si trova ad avere a che fare con orde di pericolosi zombie che cominciano improvvisamente a sbucare dal terreno e che gli si avvicinano con pessime intenzioni. Non avendo altre armi a disposizione se non una scorta virtualmente infinita di palloni di cuoio, il coraggioso giocatore comincia a tirare qualche calcio piazzato e a centrare i non-morti in mezzo agli occhi, accorgendosi che la tecnica sembra funzionare fin troppo bene.

L'azione che ci viene proposta da CGMatic in questa nuova produzione BulkyPix si sviluppa attraverso sette scenari, senza soluzione di continuità e facendo leva sulla più tradizionale struttura "survival", in cui dunque si gioca fino al game over con l'obiettivo di arrivare il più lontano possibile. Ogni livello prevede l'eliminazione di un determinato numero di nemici, che spuntano però non soltanto nella parte centrale della visuale ma anche sui lati, ben nascosti alla vista. Tale fattore ci porta a inclinare il dispositivo appunto per capire se ci sono minacce provenienti dalle zone laterali, il che costituisce una simpatica novità rispetto al genere pur dando l'impressione di una implementazione approssimativa. La presenza di eventuali zombie fuori dalla visuale, infatti, non ci viene segnalata in alcun modo e potremmo accorgerci del loro arrivo troppo tardi.

Tiro da tigre!

A differenza del già citato The Bowling Dead, le dinamiche freemium di Undead Soccer sono tutt'altro che stringenti: i palloni a nostra disposizione in ogni stage sono infiniti e allo stesso modo il completamento dei livelli si traduce nel guadagno di una discreta quantità di crediti, spendibili per migliorare le capacità del personaggio (ad esempio rendere il tiro più forte), aumentare gli slot per i poteri speciali e l'efficacia di questi ultimi.

Man mano che tiriamo pallonate agli zombie, vengono infatti rilasciati sul terreno vari oggetti che ci conferiscono abilità speciali. Nel caso della pistola si entra immediatamente in una modalità di fuoco e basta toccare i bersagli per eliminarli, ma in tutti gli altri casi il potenziamento andrà a stoccarsi in una zona posta alla destra dello schermo, richiamabile in qualsiasi momento. In genere è possibile liberarsi degli avversari con tiri semplici, ma alcuni mostri possiedono una resistenza maggiore e bisogna per forza di cose ricorrere a un tiro speciale, anche nell'ottica di un boss fight (sì, ci sono anche i boss). Dal punto di vista della varietà dei nemici, dei colpi speciali e del sistema di potenziamento gli sviluppatori di Undead Soccer hanno fatto un ottimo lavoro, e infatti le partite scorrono che è un piacere, rese gradevoli anche da un sistema di controllo piuttosto preciso e affidabile. I limiti di questo titolo si riscontrano nella già citata presenza di nemici non segnalati sui lati della visuale, ma soprattutto nella gestione delle collisioni quando eventualmente un mostro si avvicina abbastanza da poterci colpire. In quel caso, in pratica, si incorre nel game over ma senza aver ben capito cosa sia successo. È possibile attivare uno scudo (regolato da un cooldown) per difendersi da determinati attacchi, ma alla fine dei conti tale elemento non sembra incastrarsi bene nel gameplay e finisce per essere ignorato anche quando magari potrebbe servire. Infine il gradevole stile grafico e la riuscita caratterizzazione dei mostri cozza con un animazioni davvero essenziali, che potevano essere sicuramente più curate.

Scarica il Video

Versione testata: iOS (1.1) Terminale utilizzato: iPhone 4S Prezzo: Gratuito Link App Store
Multiplayer.it

7.5

Lettori (5)

3.8

Il tuo voto

Pur non contando su di un comparto tecnico di primo livello, Undead Soccer rappresenta di certo una interessante aggiunta al genere "flick" su App Store. Il gioco è infatti semplice, divertente e immediato, privo di particolari limitazioni dal punto di vista degli in-app purchase e dotato di una buona varietà per quanto riguarda nemici e poteri speciali. La possibilità di inclinare il dispositivo per inquadrare le zone laterali della visuale rappresenta una simpatica novità, ma scoccia un po' che l'arrivo di zombie in tale frangente non venga in alcun modo segnalato, costringendoci a controllare di continuo. La mediocre gestione delle collisioni e delle animazioni dà inoltre vita a situazioni frustranti, perché non si capisce chi ci abbia colpito e quando. Nonostante questi difetti, a nostro avviso Undead Soccer merita senz'altro una prova.

PRO

  • Immediato e divertente
  • Buona varietà di nemici e poteri
  • IAP presenti ma non obbligatori

CONTRO

  • Gestione delle collisioni discutibile
  • Animazioni scarse
  • Nessun avviso per gli zombie che arrivano di lato