Rocce assassine 37

Duro e violento come pochi, Tremor chiude (per il momento?) il gruppo di DLC

RECENSIONE di Massimo Reina   —   23/07/2015

Indice

Il primo capitolo next-generation della storica serie di picchiaduro Mortal Kombat vede arrivare proprio in questi giorni l'ultimo dei quattro DLC a pagamento annunciati da NetherRealm Studios e Warner Bros. Interactive. Stiamo parlando del bundle con Tremor e il Klassic Skins Pack 2, con nuovi costumi per Quan Chi (da Mortal Kombat 4), Jax e Kung Lao (entrambi da Mortal Kombat 3), che i possessori del Kombat Pack hanno potuto scaricare il 21 luglio da PlayStation Store e Xbox Marketplace, contrariamente agli altri utenti per i quali sarà disponibile a partire dal 28 luglio al prezzo di euro 7,99. Ricordiamo che sia il personaggio che il Klassic Skins Pack 2 sono in vendita anche separatamente, rispettivamente al prezzo di 4,99 e 3,99 euro. Infine, per dovere di cronaca segnaliamo che è anche disponibile gratuitamente il Klassic Fatalities Pack 2, un pacchetto contenente le fatality classiche di combattenti come Mileena, Kitana, Kung Lao e Jax.

Tremor, ninja del clan dei Dragoni Neri col potere di manipolare gli elementi, sbarca su Mortal Kombat X

La terra trema

L'ultimo (ma sarà davvero così? Voci di corridoio parlano di un possibile Kombat Pack 2) contenuto scaricabile per Mortal Kombat X celebra il ritorno di Tremor, il ninja discepolo di Kano che esordì nel 2000 in Mortal Kombat: Special Forces (ma non come personaggio giocabile) e che abbiamo visto l'ultima volta all'opera in Mortal Kombat su PlayStation Vita, dov'era utilizzabile in una delle missioni nella Torre delle sfide. Il Tremor disponibile grazie a questo DLC è comunque differente da quello appena citato: fisicamente è più massiccio e presenta un disegno nuovo anche per altri tratti estetici, come per esempio la presenza di frammenti di roccia che ricoprono la parte superiore del suo corpo sovrapponendosi alla pelle stessa.

In combinazione con la sua immensa resistenza e durata, Tremor è quindi un nemico ostico con cui fare i conti, soprattutto per la forza dei suoi pugni "rivestiti" di roccia o metallo e la capacità di infliggere ingenti percentuali di danni in combo. È un lottatore in grado di controllare diversi tipi di minerali, e grazie ai suoi poteri elementali può evocare pietre di varie dimensioni, creare terremoti di forte magnitudo e ricoprire il corpo (o le mani) con cristalli, metalli preziosi, lava incandescente e rocce. Proprio basandosi su queste abilità, NetherRealm Studios ha ideato per lui tre varianti di combattimento non molto dissimili l'una dall'altra. A parte infatti qualche piccola differenza più che altro di natura estetica, o legata a un paio di mosse speciali o alle Brutality, contrariamente a quanto avviene con gli altri personaggi il trio di tecniche non permette di cambiare troppo la giocabilità del personaggio. Ad ogni modo, il primo dei tre stili di lotta selezionabili, Scossa di Ritorno, gli consente di combattere utilizzando il potere della pietra: così può generare sfere di roccia dal terreno, per poi lanciarle contro gli avversari, oppure rendere più potenti i suoi pugni. Con la mossa Scossa Tellurica, disponibile da terra e dal cielo, può generare inoltre delle forti scosse di terremoto indirizzandole sotto al suo avversario per sbilanciarlo un attimo e fargli abbassare la guardia, in maniera tale da concedergli la possibilità di colpirlo ancora, magari sempre da una certa distanza prima di tentare successivamente una combo più ravvicinata o una presa devastante.

La forza degli elementi

Le altre due combinazioni vedono invece il ninja utilizzare la forza di elementi quali il cristallo e il metallo al posto della roccia. Cristallino consente al personaggio di operare attacchi tramite l'omonimo minerale trasparente. Quest'ultimo attraverso mosse quali Kristalizzazione ed Evoca kristallo è in grado di materializzarsi o dinanzi al nemico, provocandoli ingenti danni una volta frantumato in mille schegge da Tremor, oppure al fianco di questi nella forma di un grosso pezzo di cristallo verde che può poi essere scagliato contro il malcapitato di turno. Senza contare una relativa Brutality, di cui parleremo meglio dopo, quando analizzeremo le mosse finali, davvero violenta oltre che "soddisfacente" da eseguire, ovviamente nel contesto in cui si svolgono le vicende del gioco. Anche la variante Metallico dà spazio al combattimento che alterna principalmente pugni e colpi inferti con gli elementi, ma con l'ausilio questa volta di metalli e roccia fusa. Magma incandescente e sfere d'oro vanno quindi a sostituire idealmente, ma con effetti non dissimili, mosse analoghe delle varianti Scossa di Ritorno e Cristallino.

A parte la potenza degli attacchi, che con Metallico diventano sensibilmente più forti e dannosi per chi li subisce, il resto delle azioni da eseguire sono identiche. Per quanto riguarda le mosse finali, abbiamo innanzitutto Tomba di pietra, che di fatto blocca il malcapitato avversario fra due enormi rocce che stringono il suo corpo sempre di più fino a schiacciarlo. Particolarmente interessante risulta però la seconda Fatality, quella chiamata Stalapotenza, che vede il nemico sconfitto prima impalato e poi con la testa spappolata dalle due enormi mani di Tremor, tramutate in martelli di roccia. Dal "bello" al solo "discreto" il ventaglio di proposte delle Brutality. A noi sono piaciute quelle della testa trafitta all'altezza della nuca quando il nemico è a terra sconfitto, della cristallizzazione del corpo del rivale, che cadendo poi si rompe dal busto in su, con la testa che dopo essere volata via ricade e si infilza su uno spuntone, fino a quella che vede un grosso masso lanciato dal personaggio andare a staccare il capo all'avversario, fermandosi poi sul suo collo come una grottesca zucca di Halloween in pietra. Molto violenta e ben fatta anche la mossa ai Raggi-X, con Tremor che fa scempio delle ossa del suo avversario: prima gli lancia addosso un grosso masso, poi lo afferra in volo e lo getta sopra uno spuntone. Infine gli salta sul corpo schiacciandogli petto e collo. In definitiva il pacchetto Tremor è qualitativamente altalenante e un pochino deludente, poiché il ninja, a dispetto di un'ottima caratterizzazione grafica che lo rende uno dei personaggi più affascinanti del roster e delle potenza, non riesce a offrire molto, a nostro parere, dal punto di vista tecnico. Alla fine, come descritto nella recensione, il personaggio visivamente piace, ha tante potenzialità che però non sono state adeguatamente sfruttate dagli sviluppatori, che potevano proporre delle varianti reali e meglio definite per quanto concerne le sue abilità e le mosse, piuttosto che proporne tre in fotocopia. Ovvio che a questo punto chi non è interessato alla varietà delle mosse e magari ha comprato tutti gli altri personaggi non vorrà lasciarsi sfuggire anche questo, ma se dipendesse da noi questa volta rinunceremmo a malincuore alla spesa. Tra l'altro non c'è nemmeno un blocco di skin particolarmente intrigante a bilanciare la cosa, visto che a parte l'effetto nostalgia, queste non si rivelano all'altezza per esempio di quelle horror o samurai. Insomma, se siete affascinati da Tremor, prendete il DLC, in caso contrario, potete guardare oltre.

Versione testata
PlayStation 4
Digital Delivery
Steam, PlayStation Store, Xbox Store
Prezzo
7,99 €
Multiplayer.it

Lettori (2)

8.3

Il tuo voto

PRO

  • Il nuovo design di Tremor è molto interessante
  • Belle alcune Brutality e la seconda Fatality
  • Le mosse in generale non sarebbero male...

CONTRO

  • ...ma alla fine sono praticamente uguali per tutte e tre le varianti
  • Le tre skin proposte sono senza infamia e senza lode
  • Le potenzialità del personaggio non sono state sfruttate adeguatamente