Acer Nitro 5, la recensione

Dotato di un processore Intel di decima generazione e di una RTX 2060, questo nuovo notebook punta al gaming ma al giusto prezzo: la recensione di Acer Nitro 5.

RECENSIONE di Tommaso Pugliese   —   16/10/2020
40

La recensione di Acer Nitro 5, che abbiamo testato nella versione AN515-55-76LA, conferma ancora una volta la vocazione dell'azienda taiwanese a lanciare prodotti caratterizzati da un ottimo rapporto qualità / prezzo, che però sul fronte del design hanno ormai poco da invidiare alle soluzioni più spinte e costose disponibili sul mercato.

Parliamo in questo caso di un notebook da gaming equipaggiato con un potente processore Intel Core i7 10750H, una scheda video NVIDIA GeForce RTX 2060, 16 GB di RAM, un SSD NVMe da 512 GB e un display Full HD IPS da 15,6 pollici con frequenza di aggiornamento di 144 Hz. Quanto costa? 1499 euro.

Design

Il primo impatto con il nuovo Acer Nitro 5 è quello tipico dei laptop da gioco. La portabilità è insomma relativa, con dimensioni pari a 36,3 x 2,39 x 25,5 centimetri e un peso di 2,3 Kg, il tutto applicato a uno chassis in plastica: si percepisce la robustezza della costruzione, ma il metallo fa ovviamente un altro effetto. Sul retro e sui lati del portatile troviamo ampie feritoie per l'espulsione dell'aria calda, nonché una dotazione di porte abbastanza completa: HDMI 2.0, due USB 3.2, una USB 3.2 A, una USB 3.2 C, ethernet e uscita jack da 3,5 millimetri.

Sul fronte del design, il notebook punta parecchio sull'illuminazione LED RGB della tastiera, che ci accompagna con simpatiche variazioni cromatiche fin dall'accensione e va a delimitare in maniera intelligente le aree deputare a specifici comandi, specie laddove ci si cimenti con sparatutto. La scrittura risulta fin da subito comoda e l'ampio touchpad fa il suo dovere, ma non sono presenti sistemi di riconoscimento biometrico: una pecca abbastanza rilevante, oggi come oggi.

Acer Nitro 5 3

Specifiche tecniche

Come accennato in precedenza, le specifiche tecniche del nuovo Acer Nitro 5 sono degne di configurazioni che vengono generalmente vendute a cifre più alte. La stessa tastiera RGB ne è un esempio, insieme ovviamente al display Full HD IPS da 15,6 pollici con latenza pari a 3 millisecondi, copertura sRGB del 100% e refresh rate da 144 Hz, frequenza che tuttavia difficilmente si riesce a sfruttare nel gaming se non scendendo a pesanti compromessi laddove ci si cimenti con giochi di recente produzione.

Il processore rappresenta senza dubbio il fiore all'occhiello di questo laptop, trattandosi di un Intel Core i7 10750H, ma anche la scheda video NVIDIA GeForce RTX 2060 con 6 GB di memoria dedicata ha decisamente il suo perché e si pone come una soluzione discretamente spinta in ambito portatile, capace di offrire ottime performance a 1080p, come vedremo fra poco.

Acer Nitro 5 6

Completano la dotazione i 16 GB di RAM DDR4 (il sistema ne supporta al massimo 32, ma entrambi gli slot sono occupati) e il velocissimo SSD NVMe da 512 GB (espandibili: c'è uno slot libero da 2,5 pollici), ma vale certamente la pena di citare anche gli altoparlanti con tecnologia DTS: X Ultra e il supporto per la connettività su protocollo Wi-Fi 6. La batteria da 3560 mAh, infine, promette un'autonomia fino a 8 ore.

Prova su strada

Come si comporta il nuovo Acer Nitro 5 con i giochi? Partiamo da Horizon Zero Dawn, l'eccellente action RPG targato Guerrilla Games che ha fatto il proprio debutto su PC ad agosto. Impostando la risoluzione del gioco a 1080p, portando tutte le regolazioni al massimo e disattivando eventuali lock, il benchmark interno fa segnare 67 fps di media. In-game la situazione si conferma molto fluida e stabile anche durante i combattimenti più frenetici e spettacolari.

Horizon Zero Dawn Pc 2

Altro giro, altro titolo di recente fattura: Marvel's Avengers. Anche in questo caso abbiamo impostato la risoluzione a 1080p e spinto al massimo tutte le regolazioni, incluse quelle specifiche per i processori Intel, per poi lanciarci in una delle missioni cooperative delle Warzone. CPU e GPU tengono botta, ma i 60 fps risultano tutt'altro che rocciosi e si verificano cali verso i 30 fotogrammi nelle situazioni più concitate. La responsabilità, in questo caso, è però da attribuire alla scarsa ottimizzazione del gioco, che a un mese dal lancio soffre ancora di svariati problemi sul fronte grafico.

Sempre puntando al preset ultra a 1080p, le performance del nuovo Acer Nitro 5 restituiscono 60 fps abbastanza stabili con Need for Speed Heat, l'ultimo episodio della serie targata Electronic Arts, e circa 70 fps di media con Shadow of the Tomb Raider tenendo il DLSS disattivato. Utilizzando il ray tracing in Control non ci si spinge oltre i 45 fps, pur tenendo l'opzione DLSS attivata, mentre in Metro Exodus le cose vanno decisamente meglio e con le stesse impostazioni si viaggia sopra i 60 fps.

Acer Nitro 5 8

Detto questo, come si comporta il sistema di dissipazione del notebook? Il software Nitrosense consente di modificare il comportamento delle due ventole del dispositivo utilizzando un'impostazione automatica, personalizzata o spingendo tutto al massimo, in quest'ultimo caso con una rumorosità francamente eccessiva, che arriva ai 50 dB.

Affidandosi ai preset dinamici la situazione migliora nettamente, ma le temperature appaiono generalmente alte: con i giochi, il processore lavora a circa 80 gradi, la GPU a 70 o poco meno. Il calore si percepisce in maniera chiara tenendo le dita sulla tastiera, il che ovviamente può rappresentare un problema con i titoli in cui non si utilizza un controller.

Commento

Multiplayer.it

7.8

Acer Nitro 5 nella versione AN515-55-76LA è un notebook da gaming dotato di caratteristiche interessanti e un buon rapporto qualità / prezzo, come da tradizione per questo produttore. Al netto di uno chassis in plastica e della mancanza di sistemi di riconoscimento biometrico, ci troviamo di fronte a un portatile caratterizzato da un ottimo display Full HD da 144 Hz, che grazie al processore e alla GPU garantisce prestazioni solide anche con giochi di ultima generazione, pur senza esagerare.

PRO

  • Rapporto qualità / prezzo
  • Schermo valido
  • Buone prestazioni con i giochi...
CONTRO
  • ...senza aspettarsi miracoli
  • Chassis in plastica, nessun sistema biometrico
  • Sotto sforzo è caldo e rumoroso