FOG - Battle Royale, la recensione: un MOBA diverso dal solito

Il team russo Playneta prova a miscelare MOBA e battle royale per dar vita a un'esperienza mobile diversa dal solito: la recensione di FOG - Battle Royale.

RECENSIONE di Tommaso Pugliese   —   17/02/2021
0

Il genere dei MOBA e quello dei battle royale hanno senza dubbio alcuni elementi in comune, ad esempio il fatto che in entrambi i casi il nostro personaggio inizi da zero e debba seguire un percorso di crescita limitato alla singola partita, acquisendo nuovo equipaggiamento per diventare più forte.

Se tuttavia da un lato la competizione è limitata a pochi partecipanti, nell'ambito di un'esperienza di squadra votata al bilanciamento e alla strategia, dall'altro ci si trova ad affrontare un frenetico tutti-contro-tutti in cui solo l'ultimo sopravvissuto vince il match.

Ebbene, come sarebbe un mix di queste due formule? Scopriamolo nella recensione di FOG - Battle Royale.

Gameplay

Fog Battle Royale 2

La prima cosa che FOG - Battle Royale ci chiede di fare è scegliere la tipologia di personaggio che desideriamo controllare fra tre differenti opzioni: Ladro, Inquisitore o Cacciatore di Taglie. Ognuna di esse vanta un differente percorso di crescita, con la possibilità di sbloccare numerose classi, tutte dotate di abilità e caratteristiche peculiari.

Avviata una partita, il gameplay del gioco si rivela fin dalle prime battute del tutto simile a un MOBA con controlli diretti, nella fattispecie uno stick virtuale riposizionabile nella parte sinistra dello schermo e alcune enormi icone nella parte destra, purtroppo non ridimensionabili al momento, che consentono di effettuare l'attacco di base, ricorrere alle mosse speciali, usare gli oggetti ed eseguire uno scatto.

Fog Battle Royale 1

Gli immancabili cooldown aggiungono lo spessore strategico necessario a rendere gli scontri interessanti, ma le similitudini con i multiplayer online battle arena non si fermano qui: durante il match potremo "crescere" anche e soprattutto eliminando minion di varie forme e dimensioni, rompere casse e raccogliere al volo armi (basterà sostarvi sopra, se sono migliori delle nostre, o toccarle) e risorse utili a diventare più competitivi.

Mentre il tradizionale cerchio mortale attorno all'ampia mappa si restringe, costringendoci talvolta a seguire strade impervie per via delle peculiarità dello scenario, i trenta giocatori presenti sul server finiscono inevitabilmente per incontrarsi. A quel punto prendono vita duelli anche qui in perfetto stile MOBA, in cui timing e distanza hanno un enorme valore e possono fare la differenza fra vittoria e sconfitta.

Fog Battle Royale 3

Purtroppo in FOG - Battle Royale gli impatti non vengono valorizzati, anzi i colpi tendono a "scivolare" in maniera inconsistente, rendendo la rilevazione delle collisioni confusionaria. Non si tratta però dell'unico elemento del gioco che avrebbe bisogno di una sistemata, visto che la natura di beta del progetto targato Playneta si fa sentire con alcuni impazzimenti dei controlli e glitch anche piuttosto fastidiosi.

È tuttavia il caso di guardare al proverbiale bicchiere mezzo pieno: ci troviamo di fronte a un cantiere aperto che, al netto dei risvolti pay-to-win legati in modo molto chiaro al sistema di monetizzazione scelto dagli autori, appare dotato di un grande potenziale e di un carico di freschezza che potrà fare la differenza sul lungo periodo, a patto naturalmente che il supporto sia puntuale e preciso.

Struttura e tecnica

Dicevamo del "cantiere aperto", che si riflette inevitabilmente anche sulla struttura di FOG - Battle Royale: anche per non spezzettare la base d'utenza, il gioco offre un'unica modalità che tuttavia funziona bene, con un matchmaking veloce e (relativamente) pochi problemi legati alla latenza. Come già riportato, tuttavia, ci sono alcuni glitch fastidiosi e la traduzione dei testi in italiano è largamente incompleta.

Dal punto di vista della realizzazione tecnica, si è optato per un comparto sonoro molto essenziale, mentre la grafica attinge all'immaginario fantasy per dar vita a protagonisti accattivanti, caratterizzati da un design convincente e da tante personalizzazioni estetiche sbloccabili. Le opzioni consentono di spingere tutto al massimo in termini di risoluzione e frame rate, ed è naturalmente in questo modo che il titolo dà il meglio di sé.

Commento

Versione testata
iPad
Digital Delivery
App Store, Google Play
Prezzo
Gratis
Multiplayer.it

7.0

Lettori (2)

9.4

Il tuo voto

FOG - Battle Royale è un mix affascinante fra il gameplay di un MOBA e la struttura di un battle royale. La formula del gioco cerca di prendere il meglio dai due mondi e viene supportata da un sistema di progressione corposo e sfaccettato, con tantissimi oggetti sbloccabili e l'immancabile substrato premium basato su season pass e microtransazioni. Purtroppo si vede che il progetto è ancora in fase beta e ci sono diversi aspetti da migliorare: gli utenti saranno disposti ad aspettare?

PRO

  • Il mix fra MOBA e battle royale è intrigante
  • Tante classi, personalizzazioni e oggetti
  • Buona realizzazione tecnica
CONTRO
  • Controlli, interfaccia e collisioni da migliorare
  • È ancora una beta, ci sono glitch e problemi vari
  • Inevitabili aspetti pay-to-win