Risk of Rain 2: la recensione

La recensione di Risk of Rain 2, un action roguelike pieno di oggetti da sbloccare e nemici da ammazzare.

RECENSIONE di Simone Tagliaferri   —   19/08/2020
24

Una recensione di Risk of Rain 2, arrivato da pochi giorni alla versione 1.0, non può che essere il racconto della fatica e del gusto provati nello sbloccare decine di oggetti, ma anche della presa di coscienza di quanto il gameplay in sé non riesca mai a guardare troppo in alto. Il canovaccio narrativo che fa da collante all'azione è dei più banali e diretti: siamo finiti su di un pianeta alieno e dobbiamo riuscire a sopravvivere di livello in livello fino a trovare una via di fuga.

Il tutto si traduce in un frenetico sparatutto in terza persona, pensato principalmente per essere giocato in cooperativa, ma fruibile anche da soli, incentrato sulla raccolta di potenziamenti e su un continuo sparare a nemici che appaiono in punti casuali dello scenario e che non smettono di tormentarci fino a che non siamo riusciti ad attivare un teletrasporto, abbiamo sconfitto il boss del livello e siamo riusciti a saltare verso quello successivo, dove la formula si ripete invariata.

Risk Of Rain 2 7

Ciò che il giocatore deve fare è sostanzialmente ammazzare le creature ostili per accumulare i soldi che servono per aprire i vari contenitori sparpagliati per le mappe, di cui alcuni elementi sono generati proceduralmente (oggetti, posizione iniziale), in cui si possono trovare i tanto agognati potenziamenti. Questi ultimi danno gli effetti più disparati e sono cumulabili. Ad esempio possono aumentare la nostra velocità di fuoco, oppure darci una barriera protettiva dopo ogni uccisione, o ancora regalarci un doppio salto e così via. Al raggiungimento di determinati obiettivi si sbloccano delle nuove classi di sopravvissuti, tutte selezionabili a inizio partita, e si ottengono dei manufatti alieni che, quando selezionati, modificano le partite stesse.

Sparatorie

In generale Risk of Rain 2 ha un ritmo serratissimo e, a prescindere dalla classe selezionata, tutto ciò che si fa è sparare all'impazzata contro i nemici cercando di farne fuori il più possibile nel più breve tempo possibile, così da non far crescere troppo la difficoltà delle ondate (c'è un timer attivo in ogni livello che indica a che livello di difficoltà ci troviamo e quanto manca per lo sblocco del successivo).

Risk Of Rain 2 1

I nemici di loro sono di tanti tipi differenti e vanno da insetti giganti che ci assalgono emergendo dal terreno, ai soldati di una razza aliena di lucertole antropomorfe capace di utilizzare armi, fino a dei grossi robot o delle creature aliene imponenti quanto potenti, che popolano i livelli avanzati. Naturalmente ci sono anche i boss: dei nemici molto grossi e dalla barra di salute enorme, che offrono una sfida ulteriore al giocatore, soprattutto perché vanno combattuti mente si devono schivare gli attacchi di tutti gli altri alieni.

Se vogliamo è proprio questo il problema del titolo di Hopoo Games: non dà un attimo di tregua, non garantendo però nemmeno variazioni nell'azione. Si spara, si spara e si spara, senza dover far altro dall'inizio alla fine, qualunque eroe si stia usando e qualunque sia il nemico che ci troviamo a fronteggiare. Gli stessi boss, nonostante abbiano degli schemi d'attacco propri, garantiscono poco in termini di varietà d'azione. L'importante è non rompere il ciclo di uccisioni e raccolta degli oggetti, fondamentale per arrivare fino in fondo. Purtroppo in questo modo anche le sparatorie ne risultano impoverite.

I nemici sono generalmente molto resistenti, ma i feedback dei nostri colpi che vanno a segno sono deboli, quasi insignificanti e trasformano le battaglie in una specie di corsa al consumo dell'energia degli avversari. Anche il fatto che non si sappia da dove arrivino rende problematico il gameplay, perché di fatto non si può mai elaborare una tattica vera e propria e bisogna costantemente improvvisare, sperando di essere fortunati nella raccolta degli oggetti. Per certi versi va anche bene, visto che stiamo parlando di un roguelike, ma è inevitabile che dopo qualche ora di gioco la monotonia del tutto possa risultare stancante. Inoltre, essendo praticamente impossibile evitare tutti gli attacchi, spesso si finisce stesi senza sapere bene come e senza aver potuto fare niente per evitarlo, solo perché magari alle nostre spalle sono apparsi dei nemici senza preavviso. Diverso il discorso se si hanno a disposizione degli amici per giocare, visto che la compagnia fa crescere il caos e rende il tutto più sensato, facendo perdere alle morti accidentali la loro pesantezza. Ma come si sa gli amici rendono divertente anche Dangerous Streets, quindi è difficile annoverarli tra le caratteristiche di gioco.

Requisiti di Sistema PC

Configurazione di Prova

  • Processore: Intel Core i7
  • Scheda video: GTX 960
  • Memoria: 16 GB di RAM
  • Sistema operativo: Windows 10

Requisiti minimi

  • Processore: Intel Core i3-6100 / AMD FX-8350
  • Scheda video: GTX 580 / AMD HD 7870
  • Memoria: 4 GB di RAM
  • Hard disk: 4 GB di spazio richiesto
  • DirectX: Versione 11

Requisiti consigliati

  • Processore: Intel Core i5-4670K / AMD Ryzen 5 1500X
  • Scheda video: GTX 680 / AMD HD 7970
  • Memoria: 4 GB di RAM

Grafica

Risk Of Rain 2 8

Dal punto di vista tecnico Risk of Rain 2 mostra senza timidezze la sua natura di produzione indipendente. Intelligentemente gli sviluppatori non hanno puntato su di una prova muscolare con la loro prima produzione 3D (Risk of Rain era un gioco in pixel art), ma hanno scelto uno stile grafico più sobrio e facilmente leggibile, che consente di avere una fluidità altissima anche su sistemi non proprio recentissimi. Certo, il livello di dettaglio è molto basso e, nonostante la presenza di diversi biomi, l'impatto complessivo non è aiutato dal fatto che le mappe sembrino non avere un design forte alle spalle che le abbia pensate anche dal punto di vista scenografico. Comunque sia, visto il tipo di gioco ci si può accontentare. In fondo non è da uno studio come Hopoo Games che si vuole essere stupiti.

Commento

Versione testata
PC Windows
Digital Delivery
Steam
Prezzo
24,99 €
Multiplayer.it

7.0

Lettori (13)

7.8

Il tuo voto

Risk of Rain 2 è un action roguelike frenetico e complessivamente ben realizzato che però alla lunga rende molto meno rispetto ad altri titoli dall'impostazione simile, per via di una certa rigidità nel sistema di gioco che non favorisce i cambi di stile di combattimento. Anche le sparatorie non sono poi così appassionanti, incentrate come sono sulla quantità di nemici contemporanei, più che sulla tattica. La sostanza è che, nonostante gli elementi generati proceduralmente, le classi da sbloccare e il gran numero di oggetti da raccogliere, dopo qualche ora si inizia a percepire una certa stanchezza, almeno giocando da soli.

PRO

  • Tanti oggetti da sbloccare che quando accumulati in quantità danno una forte sensazione di potenza
  • Il ritmo di gioco è sempre elevatissimo
  • Varietà dei nemici
CONTRO
  • Le sparatorie sono monocorde, a prescindere dagli oggetti posseduti
  • Complessivamente molto ripetitivo
  • A volte si muore senza poter fare niente per evitarlo