Seagate FireCuda 530: la recensione del migliore SSD PCIe 4.0 compatibile con PS5

La recensione del Seagate FireCuda 530 nella versione da 1 TB vi racconta perché questo SSD con dissipatore incluso è semplicemente perfetto per PS5 oltre che per PC

RECENSIONE di Mattia Armani   —   20/10/2021
19

Le unità a stato solido PCIe 4.0 sono in circolazione da un po', ma nel corso del 2021 sono maturate parecchio grazie a nuovi controller e nuovi tipi di memoria al servizio di modelli sempre più spinti che strizzano l'occhio ai giocatori. D'altronde la categoria enthusiast è disposta a pagare parecchio pur di avere il sistema più veloce in circolazione.

Ma la questione non riguarda tanto i caricamenti, estremamente veloci su qualsiasi SSD PCIe, quanto la promessa di giochi sempre più ampi, senza fenomeni di pop-up e con meccaniche permesse proprio dall'uso di storage ad altissima velocità. Ed è proprio di velocità molto elevate che parliamo nella recensione del Seagate FireCuda 530, perfettamente compatibile con PS5 anche nella versione con dissipatore integrato, quella da noi recensita, e in grado di offrire già tutte le tecnologie PC necessarie per sfruttare le alte velocità di trasferimento nel gaming grazie al futuro DirectStorage di Windows 11.

Caratteristiche hardware

Il Seagate FireCuda 530 nel modello da 1 TB con dissipatore integrato
Il Seagate FireCuda 530 nel modello da 1 TB con dissipatore integrato

Come anticipato, il Seagate FireCuda 530 guarda ai giocatori, compresi quelli PS5, ma su carta vanta prestazioni adeguate anche a carichi professionali impegnativi. Promette infatti velocità massime di 7300 MB/s in lettura sequenziale e di 6000 MB/s in scrittura sequenziale per il modello da 1 TB arrivato in redazione.

L'unità da 500 GB si ferma a 3000 MB/s in scrittura sequenziale, risultando la meno appetibile, ma vanta comunque una velocità di 7000 MB/s in lettura sequenziale e non dovrebbe quindi dare problemi con PS5. Invece i modelli da 2 TB e 4 TB, che è il più capiente della serie, arrivano entrambi agli stessi 7300 MB/s in lettura sequenziale dell'unità da 1 TB, garantendo la medesima velocità da record, e arrivano a 6900 MB/s in scrittura sequenziale, alzando ulteriormente l'asticella.

Di base utilizzano tutti lo stesso controller Phison E18-PS5018 che abbiamo già visto all'opera su unità più lente, abbinato però a memoria Micron B47R 176L che con i suoi 176 strati risulta inevitabilmente superiore alle memorie da 96 e 128 strati.

Nonostante la memoria, il Seagate FireCuda 530 deve fare comunque i conti con la saturazione della cache SLC dinamica e di conseguenza, come ogni SSD in circolazione, si trova ad affrontare dei rallentamenti quando la RAM deve essere svuotata. Ma il problema si pone solo con file singoli dalle dimensioni di oltre un decimo della capienza e questo significa che nel caso dell'unità da 1 TB il problema si pone solo con file singoli da oltre 100 GB. Non si tratta quindi di qualcosa in grado di impensierire giocatori o utenti comuni. Inoltre la combinazione tra memorie DDR4 SK Hynix e tecnologia Hyperflush promette di riportare l'SSD a regime il più rapidamente possibile.

L'elegante variante con dissipazione integrata dell'unità a stato solido Seagate FireCuda 530
L'elegante variante con dissipazione integrata dell'unità a stato solido Seagate FireCuda 530

Anche le prestazioni in termini di operazioni I/O per secondo cambiano a seconda del modello: la variante da 1 TB promette picchi di 800.000 IOPS in lettura casuale e di 1.000.000 IOPS in scrittura casuale. Risulta quindi inferiore ai modelli da 2 TB e 4 TB, che arrivano a 1.000.000 di IOPS in entrambi i casi, ma decisamente più veloce dell'unità da 500 GB che si ferma a 400.000 IOS in lettura casuale e a 700.000 IOPS in scrittura casuale, risultando anche in questo caso piuttosto lontana dai modelli di punta e meno conveniente.

D'altronde costa più della metà del modello da 1 TB, quello che abbiamo provato, che ha comunque un prezzo abbastanza elevato. Parliamo infatti di 274,99€ per la versione senza dissipatore e di 304,99 € per quella con dissipatore.

Il prezzo elevato comunque, non dipende solo dalla velocità ma anche dal contorno. Non ci sorprende vedere il supporto per tecnologie come TRIM e S.M.A.R.T., mentre lascia un pizzico di amaro in bocca non trovare la crittografia XTS-AES 256-bit viste le potenzialità professionali del dispositivo. Il resto è tuttavia eccezionale a partire dalla longevità che ci riporta ai tempi dei migliori SSD PCIe 3.0. Parliamo infatti di ben 1275 TB di durata in termini scrittura per l'unità da 1 TB: anni di servizio con una configurazione da gioco, ambito in cui difficilmente si spostano continuamente dati. Inoltre l'offerta include, per tutte le unità della serie, 5 anni di garanzia e 3 anni di recupero dati Seagate. Un valore aggiunto da non trascurare.

Scheda tecnica Seagate FireCuda 530 NVMe PCIe 4.0 1 TB con dissipatore

Seagate FireCuda 530 NVMe SSD, 1 TB, SSD Interno, M.2, 4 porte PCIe Gen4, NVMe 1.4, 7.300 MB/s, tecnologia 3D TLC NAND, 1.275 TBW, MTBF di 1,8 milioni di ore, 3 anni di servizi Rescue, ZP1000GM3A013
Offerta Amazon
Offerta Amazon
Seagate FireCuda 530 NVMe SSD, 1 TB, SSD Interno, M.2, 4 porte PCIe Gen4, NVMe 1.4, 7.300 MB/s, tecnologia 3D TLC NAND,...

€ 286,19

Vedi
Offerta

  • Tipologia: PCIe 4.0 X4 NVMe M.2 con dissipatore opzionale
  • Controller: Phison PS5018-E18
  • Memoria: Micron 176L TLC
  • Lettura sequenziale: 7300 MB/s
  • Scrittura sequenziale: 6000 MB/s
  • Lettura casuale: 800.000 IOPS
  • Scrittura casuale: 1.000.000 IOPS
  • Longevità: 1275 TB
  • Dimensioni: 8.01 x 2.21 x 0.22 cm
  • Peso: 47 grammi
  • Garanzia: 5 anni
  • Prezzo senza dissipatore: 274,99 € (1 TB) / 151,90 € (500 Gb), 567,90 € (2 TB), 1.109,90 € (4 TB)
  • Prezzo con dissipatore: 304,90 € (1 TB) / 170,90 € (500 Gb), 639,90 € (2 TB), 1.179,90 € (4 TB)
  • Link all'acquisto su Amazon

Il design

Compatta, elegante e robusta, la dissipazione del Seagate FireCuda 530 si smonta facilmente
Compatta, elegante e robusta, la dissipazione del Seagate FireCuda 530 si smonta facilmente

Completamente avvolto da un robusto guscio rettangolare in alluminio anodizzato nero sviluppato in collaborazione con EKWB per ottenere il massimo in termini di raffreddamento, l'unità Seagate FireCuda 530 con dissipatore integrato sfoggia lo stesso design minimale ed elegante degli ultimi dischi esterni della compagnia, inclusa una sottile incisione color arancione che la taglia orizzontalmente.

Il resto lo fanno i loghi e l'ottima finitura ruvida dello chassis che aggiunge ulteriore valore a un'unità a stato solido elegante, monolitica e robusta che assomiglia più a una penna USB di lusso che a un SSD M.2. La forma regolare, tra l'altro, facilita l'inserimento dell'SSD nello slot M.2 di PS5, e rende molto facile smontare la dissipazione fissata da due coppie di viti posizionate lateralmente.

Prestazioni

Abbiamo provato il Seagate FireCuda 530 su una scheda madre che garantisce il pieno sfruttamento degli SSD PCIe 4.0
Abbiamo provato il Seagate FireCuda 530 su una scheda madre che garantisce il pieno sfruttamento degli SSD PCIe 4.0

Provato sulla scheda madre MSI X570S TORPEDO MAX, che ha dimostrato di saper spremere all'osso le SSD PCIe 4.0 di ultima generazione, il modello da 1 TB dell'SSD FireCuda Seagate 530 ha sfoggiato prestazioni all'altezza delle specifiche dichiarate, arrivando a superarle sia in lettura sequenziale che in scrittura sequenziale. Con CrystalDiskMark ha infatti sfiorato più volte i 7390 MB/s in velocità di lettura sequenziale ed è arrivato a toccare i 6102 MB/s di picco in velocità di scrittura sequenziale, risultando l'unità a stato solido consumer più veloce in circolazione. Riempita la cache spostando un singolo file da 200 GB, la velocità è scesa a 1602 MB/s, ma si tratta comunque di un valore piuttosto buono per un'unità che si è comportata bene anche nel trasferimento di grossi pacchetti di file di dimensioni diverse, come nel caso della cartella di Cyberpunk 2077. Ha infatti mantenuto, secondo quanto riportato da Diskbench, una velocità di trasferimento media di 2230 MB/s, superiore di circa 150 MB/s rispetto alle più veloci SSD PCIe 4.0 consumer attualmente in circolazione.

Il Seagate FireCuda 530 supera puntualmente le prestazioni dichiarate in lettura sequenziale
Il Seagate FireCuda 530 supera puntualmente le prestazioni dichiarate in lettura sequenziale

Non raggiunge la vetta, invece, nel caso delle operazioni I/O per secondo. In lettura casuale l'unità ha rispettato comunque le specifiche dichiarate, con 800.000 IOPS toccati con le impostazioni dedicate alle SSD NVMe di CrystalDiskMark, ma in scrittura casuale si è fermata a circa 750.000 IOPS, contro il milione promesso. Ma parliamo comunque di valori ottimi e che in parte dipendono anche dal sistema.

Notevoli poi i numeri ottenuti con la demo di Final Fantasy: Shadowbringers, con 11.46 secondi di tempo di caricamento complessivo che si sono rivelati sufficienti a superare la concorrenza. Parliamo di un margine minimo rispetto a modelli simili, ma la questione dipende anche da colli di bottiglia che potrebbero sparire se tecnologie come NVIDIA RTX IO e Microsoft DirectStorage dovessero diffondersi.

Da notare inoltre, l'ottima temperatura di 42 gradi sotto sforzo, a riprova della qualità elevata del dissipatore. Un valore assolutamente da tenere in considerazione se si punta a montare questo SSD all'interno di PS5.

Commento

Prezzo 274,99 € / 304,99 €

Multiplayer.it

9.2

Il FireCuda Seagate 530 da 1 TB vanta velocità di trasferimento sequenziali altissime, eccellenti prestazioni a tutto tondo e tempi di caricamento minimi, dimostrandosi in quasi ogni confronto l'SSD consumer più veloce in circolazione. Certo costa parecchio e non arriva ai livelli della concorrenza in termini di IOPS, ma anche in questo caso parliamo di prestazioni elevate per uno storage elegante, fresco, dotato di un ottimo supporto e con una notevole longevità vista una capacità di riscrittura che risulta molto elevata per un'unità PCIe 4.0.

PRO

  • In diversi campi l'SSD consumer più veloce in circolazione
  • Elegante, fresco, longevo e robusto
  • Form factor perfetto per PS5
CONTRO
  • L'unità da 1 TB è difficile da reperire
  • Prezzo piuttosto alto
  • Niente crittografia hardware XTS-AES 256-bit