World Robot Boxing 2, la recensione 28

Abbandonati ufficialmente i riferimenti a Real Steel, il picchiaduro mobile di Reliance Games torna con un nuovo episodio: la recensione di World Robot Boxing 2

RECENSIONE di Tommaso Pugliese   —   06/02/2020

La recensione di World Robot Boxing 2 ci riporta nel mondo futuristico di Real Steel, sebbene la serie targata Reliance Games abbia ormai abbandonato la licenza ufficiale del film.

Gli spettacolari incontri fra robot rappresentano tuttavia ancora il fulcro dell'esperienza, che si presenta come un picchiaduro a incontri da un lato molto strategico, basato su timing e precisione per via della grande staticità dei personaggi; dall'altro fortemente caratterizzato da una progressione che è quella tipica di tanti mobile game di tipo freemium, fra paywall e microtransazioni piuttosto invadenti.

World Robot Boxing 2 6

È presente una campagna in single player organizzata in leghe e tornei dal grado di difficoltà man mano più alto e con un certo grado di rigiocabilità, vista la presenza di alcuni bivi, ma c'è anche un multiplayer online in tempo reale per sfidare altri utenti e degli eventi speciali che si rinnovano ciclicamente.

All'inizio della carriera ci viene consegnato un robot di basso livello, che tuttavia potremo potenziare utilizzando il tradizionale loot ottenuto al termine di ogni match concluso vittoriosamente. Dopodiché le meccaniche di avanzamento sono quelle ormai ben collaudate che si trovano spesso nelle produzioni iOS e Android: casse premio per ottenere nuovi e più potenti personaggi, un indicatore dell'energia d'azione che regola la quantità di match che possiamo disputare di fila e una gestione della salute che implica l'obbligo di resistere con la stessa barra per un intero torneo, a meno che non si ricorra a un consumabile per curarsi.

Gameplay e realizzazione tecnica

Il breve tutorial iniziale di World Robot Boxing 2 ci introduce rapidamente ai comandi, che utilizzano uno stick analogico virtuale nella parte sinistra dello schermo, purtroppo non riposizionabile, e due soli pulsanti nella parte destra, a cui se ne aggiunge un terzo quando possiamo eseguire una combinazione automatica di colpi. Il controller Bluetooth non è supportato.

Miscelando direzioni e tasti si ottengono attacchi diversi e bisogna imparare a calcolare bene spazi e tempi perché possano andare a segno, mentre la parata si attiva tirando lo stick verso il basso ma solo se lo si fa con un certo anticipo. Il risultato, come accennato in precedenza, è un'esperienza dotata di un certo grado di strategia, ma al contempo non particolarmente profonda né capace di restituire un'eccellente resa degli impatti, sebbene questo aspetto sia stato migliorato rispetto ai precedenti episodi.

World Robot Boxing 2 4

Sul fronte dei numeri c'è poco di cui lamentarsi: il roster del gioco è composto in totale da sessantasei robot divisi fra sei classi, con dodici arene in cui duellare e un bel po' di mosse sbloccabili.

Al comparto tecnico manca però un po' di personalità: sebbene i combattenti siano ben differenziati e vantino ottime animazioni, specie per quanto concerne le finisher, la qualità dei loro design è altalenante e lo stesso si può dire delle ambientazioni, molto generiche. Il comparto audio, inoltre, ha dei limiti: il commento durante i match è simpatico, ma musiche ed effetti non lasciano il segno.

World Robot Boxing 2 2

I problemi di World Robot Boxing 2, tuttavia, non risiedono certamente nella grafica. I comandi touch fissi su tablet possono risultare scomodi, ma è soprattutto il modello freemium adottato dagli sviluppatori a risultare vincolante, con continui tentativi di monetizzare fra pass, valuta pregiata e punti energia per poter continuare a giocare dopo un tot di incontri. Questo significa, inevitabilmente, che a un certo punto della campagna bisogna effettuare del grinding, rigiocando tornei già completati per poter ottenere i materiali necessari al potenziamento dei robot e puntare finalmente alla vittoria nei match avanzati, in cui i riflessi e la precisione da soli non possono fare la differenza.

Versione testata
iPad (1.1.347)
Digital Delivery
App Store, Google Play
Prezzo
Gratis
Multiplayer.it

7.0

Lettori

S.V.

Il tuo voto

World Robot Boxing 2 aggiunge numeri, sostanza e forma alla serie mobile targata Reliance Games, introducendo un ampio roster composto da ben sessantasei robot differenti, con classi peculiari e mosse sbloccabili, nonché un comparto tecnico che trova nelle animazioni e nella qualità degli asset i suoi punti di forza, al netto di alcune soluzioni un po' troppo generiche. Il gameplay non è molto diverso a ciò che ricordavamo, con meccanismi di combattimento basati su precisione e timing, ma il modello freemium adottato per l'occasione implica un po' troppe limitazioni.

PRO

  • Campagna corposa
  • Multiplayer online
  • Ottima realizzazione tecnica...

CONTRO

  • ...ma gli manca personalità
  • Modello freemium limitante
  • Controlli non regolabili