La soluzione di Obscure 2  0

SOLUZIONE di Simone Tagliaferri   —  11 Marzo 2008

- La stanza 200 e lo strano incubo

Dopo l’introduzione vi ritroverete nella stanza di Corey. Esaminatela e uscite passando per la porta. Vi troverete nel corridoio. Correte verso la camera ed entrate nel bagno. Avvicinatevi agli specchi e aprite il rubinetto. Otterrete una scritta che vi dice di andare alla stanza 200. Uscite dal bagno, percorrete tutto il corridoio fino a raggiungere la seconda svolta a destra. Passate per la porta a due ante. Nell’area successiva girate a destra ed entrate nella porta 200. Dopo la sequenza filmata vi troverete in uno strano luogo.
Camminate alla rinfusa fino ad avvistare un oggetto rosso brillante. Prendete la mazza e avanzate per trovare Mei. Avanzate fino ai sacchi impalati. Spaccate i pupazzi di legno e, quando vedete il tipo con il sacco che scende in un tunnel, seguitelo. Vi troverete in un corridoio. Percorretelo e vi ritroverete in mano con delle armi. Continuate ad avanzare fino al grosso fiore ed esaminate la ragazza. È Amy! Verrete quindi attaccati da un paio di mostri. Questo scontro non si può vincere. Quando avrete perso la maggior parte dell’energia partirà una sequenza filmata e vi ritroverete nel bagno dell’università con Corey.
Uscite dal bagno. Procedete lungo il corridoio e svoltate alla prima a destra. Passate la doppia porta che in precedenza era bloccata da Matt. Dopo la sequenza filmata Corey avrà l’energia ripristinata. Salite le scale e, dove si trovano le due porte chiuse, andate verso la finestra. Afferrate la sporgenza saltando e dirigetevi dall’altra parte facendo attenzione a non cadere. Una volta arrivati entrate. Scendete le scale ed entrate nella porta a due ante davanti a voi. Percorrete tutto il corridoio e dirigetevi verso la stanza 117. Entrate per un’altra sequenza filmata.

- La festa della confraternita Delta Theta Gamma

Vi troverete al comando di Kenny e Amy. Andate dritti e provate ad entrare nella villa passando dalla porta principale. Niente da fare. Prendete nota dell’apparecchio della sicurezza accanto alla porta (può essere hackato da Mei) e attraversate il cancello in fondo a sinistra. Raccogliete la mazza di hockey (si trova accanto alla porta bloccata. Usatela come arma. Purtroppo tutti gli accessi alla villa sono bloccati, tranne un balcone sul tetto. Selezionate Kenny e fategli trascinare la cassa, che si trova accanto ad un altro cancello, sotto il tetto. Saliteci sopra, camminate intorno al tetto e salite sulle scale che danno accesso al balcone. Passate dalla finestra per far partire una sequenza filmata.
Siete in uno studio. Prendete la mazza da golf accanto allo scaffale. Fatela equipaggiare dal membro del gruppo disarmato. Prendete la prima chiavetta camminando tra gli scaffali e facendo interagire i due personaggi. Selezionate Amy e fatele esaminare lo scarabocchio sulla scrivania illuminata. Annotatevi le quattro cifre decifrate e uscite dalla stanza.
Nel corridoio parlate con la ragazza ferita e dirigetevi verso la sala con il bigliardo che si trova in fondo al corridoio. Sulla strada sfondate il vetro della teca e prendete la seconda chiavetta. Lasciate perdere la porta bianca che richiede Mei per essere aperta (ricordatevene) ed entrate nella porta con il pannello di vetro. Sfondate il pannello per aprirla (tutte le porte simili a questa che incontrerete nel gioco andranno aperte nello stesso modo).
Nella sala del biliardo avvicinatevi alla cassaforte nell’estremità sinistra della stanza. Esaminatela ed inserite le quattro cifre decifrate da Amy nello studio. Dopo la scena filmata vi troverete con in mano una pistola.

NOTA
Il fiore nero serve per salvare la partita. Si può utilizzare una volta sola. Salvate solo quando siete sicuri di non avere più niente da fare nell’area che lo contiene.

Tornati sul corridoio non impiegherete molto a capire che la situazione è precipitata. Uccidete il bestione in fondo al corridoio e prendete la chiave che cadrà dal suo corpo. Esaminate i suoi resti per scoprire uno strano organo pulsante. Per ora lasciatelo perdere. Tornate dove avete incontrato la ragazza ferita evitando le porte con l’aura nera (vi danneggiano). Usate la chiave appena presa per aprire la porta.
Scendete le scale e guardate i ragni sulla distanza. Continuate a scendere fino ad arrivare ad un cadavere. Prendete i proiettili dalla panca di legno. Passate per il corridoio accanto alla scale e quindi passate per la porta a due ante oltre la finestra appena sfondata.
Nella libreria dovrete affrontare i vostri primi ragni. Dopo averli eliminati, prendete nota degli scaffali con le lettere greche inscritte sopra. Uscite dalla libreria e infilatevi nella porta dietro la panca. Uccidete la coppia di mostri. Sfondate la vetrinetta nell’angolo accanto alla porta per prendere un’altra chiavetta. Ora ne avete ben tre. Cercate lo scrigno brillante e infilateci dentro le tre chiavi per ottenere una pistola stordente. Andate a prendere il kit di pronto soccorso dall’altro lato della stanza e schizzate via dal muro se non volete essere investiti dal crollo del muro distrutto da un bestione. Uccidetelo ed passate per il varco aperto dal mostro.
In questa stanza potete ricaricare le batterie della pistola stordente usando il pannello elettrico. Quando avete fatto, passate la porta.
Nella cucina prendete il kit di pronto soccorso dal banco a destra (non è visibilissimo). Fate esaminate ad Amy i pezzi di carta sul banco illuminato. Metteteli insieme per avere la soluzione dell’enigma della libreria. Quando avete fatto, uscite dalla stanza.
Appena fuori verrete attaccati da altri due nemici. Eliminateli e tornate alla libreria. Mettete in ordine gli scaffali come suggerito dall’indizio in cucina. Salite sulla scala che apparirà una volta che avrete fatto. Girate intorno all’area che raggiungerete e passate la porta in fondo. Andate in fondo al corridoio e passate la porta a due ante per far partire una sequenza filmata.

- Dove sono Kenny e Amy?

Andate dritti e prendete le due mazze dal cadavere. Datene una ad ogni personaggi ed entrate. C’è un fiore per il salvataggio subito alla destra della porta principale. Fate manomettere il dispositivo di sicurezza della porta (il codice è, solitamente, il nome di un personaggio famoso). In questo caso si tratta di MOZART. Entrate.
La porta da cui siete appena passati verrà immediatamente ammantata dall’aura nera. Salite le scale e manomettete il dispositivo di sicurezza sulla porta bianca. Purtroppo i codici delle porte, da ora in poi, diventano casuali e, quindi, dovete fare da soli. Risolto il puzzle passate.
Nella nuova stanza prendete i proiettili della pistola e il kit di pronto soccorso in cima ad una scatola accanto al pannello elettrico più basso. Quando avrete finito, uscite e dirigetevi verso la libreria.
Purtroppo la scala è andata. Fate salire Corey fino al secondo piano sfruttando la sua agilità. Mentre tirate su Mei verrete attaccati da un mostro. Premete ripetutamente il tasto apposito (varia a seconda della versione) per salvarle la vita. Andate verso la porta in fondo e verrete attaccati dallo stesso mostro. Eliminatelo e passate. Dirigetevi verso il fondo del corridoio, godetevi la scenetta ed entrate nella porta a due ante.
Nell’ufficio eliminate i ragni e prendete i proiettili per la pistola che si trovano sulla scrivania. Entrate nella porta della nicchia.
Scendete le scale per far partire una sequenza filmata. Siete arrivati al primo punto di raccolta dei personaggi. Dopo il filmato vi ritroverete con una siringa che permette di raccogliere il siero dagli organi lasciati da alcuni mostri (tipo quello lasciato dal mostro nel corridoio che conduce alla sala del biliardo). Il siero raccolto può essere usato per curare i personaggi feriti.

- La fuga

Salvate il gioco usando il fiore accanto alle scale o risparmiatelo per una fase avanzata del gioco.
Selezionate Corey e Kenny come personaggi attivi e salite le altre scale presenti nell’area. Usate Kenny per togliere di mezzo la pianta che ostruisce il passaggio. Attraversate il corridoio ed entrate nella porta in fondo.
Prendete il kit di pronto soccorso sull’armadietto accanto alla console. Fate interagire Corey con il faretto spostandolo leggermente verso sinistra fino allo speaker. Date a Kenny un’arma a lungo raggio e fatelo dirigere verso lo speaker illuminato (non avvicinatevi troppo, mi raccomando). Passate a Corey e concentrate la luce sullo speaker premendo l’apposito tasto. Eliminerete l’aura. Velocemente passate a Kenny e fategli prendere lo speaker prima che l’aura torni. Ops, tre nemici all’arrembaggio! Tornate su Corey e usate la luce sui mostri che, mentre saranno in preda al panico, verranno impallinati da Kenny. Finalmente potete usare la siringa per prendere un po’ di siero. Ora guardatevi intorno. L’unica porta utilizzabile è avvolta dall’aura. Fate trascinare a Kenny lo speaker davanti alla piattaforma di legno. Se lo avrete posizionato bene, Corey potrà salirci sopra e raggiungere da qui la piattaforma. Usate il faretto per dissipare l’aura sulla porta, quindi uscite.
Vi ritroverete nell’area del portico. Prendete i proiettili per la pistol sul tavolo. C’è un fiore per salvare accanto alla porta. Fatto questo, dirigetevi al cancelletto che porta all’entrata principale. Apritelo per far partire una sequenza filmata.

- La Foresta

In questa sezione potrete guidare Corey e Amy. Seguite il sentiero esaminando l’area. Passate le barriere distrutte e affrontate il nemico e dirigetevi verso il punto da cui è arrivato per raccogliere una bevanda energetica. Tornate indietro e dirigetevi a destra, dove verrete attaccati da due mostri. Uccideteli e proseguite lungo il sentiero. Il vostro obiettivo è raggiungere la locazione dove si trova il muro distrutto e i recinti di legno, da cui potrete accedere all’area successiva.
Siete al fiume. Avanzate verso l’argine per far partire un dialogo. Da sinistra sono in arrivo due nemici. Prendete i proiettili e fate fuori le creature. Continuate a seguire il sentiero. Alla biforcazione dirigetevi a destra e prendete la sega elettrica dal tronco (potete ricaricarla dal pannello elettrico all’incrocio). Dirigetevi quindi a sinistra e usate gli la sega per distruggere gli ostacoli. Notate il pezzo di carta sul lato sinistro del terreno. Fatelo esaminare a Amy. Proseguite fino al ponte di legno. Prendete il kit di pronto soccorso subito prima dell’imbocco. Passate il ponte e andate a prendere il fucile a pompa accanto alla macchina. Verrete quindi circondati da due nemici. Eliminateli e dirigetevi verso i ruderi. Passate nel varco a destra per entrare.
Continuate a seguire il sentiero. Salvate usando il fiore che incontrerete. Dopo la sequenza filmata verrete attaccati da altri due mostri. Si tratta di creature volanti e quindi usate un’arma a lunga gittata per eliminarli. Svolta la pratica avanzate ancora per arrivare ad un’altra biforcazione. Andando dritti verrete attaccati da dei ragni e arriverete ad un vicolo cieco con un pannello elettrico per ricaricare il vostro equipaggiamento. Andando a destra dovrete affrontare altre creature volanti per arrivare davanti all’ospedale.

- L’ospedale

Siete all’esterno. Spaccate le casse per raccogliere i proiettili. Fate salire Corey sul muro accanto all’ambulanza. Quando sarà appeso sulla sporgenza dell’edificio, dirigetevi a sinistra e, dopo aver passato la prima finestra e dopo un allarme da parte di Amy, verrete attaccati dalle creature volanti. Per non essere massacrati vi conviene tornare al suolo ed eliminarle. E poi tornare a scalare l’edificio. Arriverete ad una finestra illuminata. Salite sul tetto di plastica. Scendete lungo il buco e aprite la porta per far entrare Amy. Aiutate Amy a salire sul tetto e passate per la finestra aperta. Partirà una sequenza filmata. Sta succedendo un bel casino…

- Jun è in pericolo!

Vestirete ora i panni di Mei e Sven. Attenzione: dovete affrontare una corsa contro il tempo per salvare Jun prima che i mostri la trovino. C’è un fiore per il salvataggio sul muro alla sinistra delle porte. Cercate ed entrate nella sezione del muro di cinta senza cancello. Girate a sinistra. Abbassate la leva per aprire il cancello che conduce alla prossima area. Passate le colonne, quindi scendete lungo il vialetto. Da questo momento Jun inizierà a perdere energia. Andate verso la porta del garage e salite sull’elevazione. Usate Sven per spingere la cassa in modo da permettergli di salirci sopra per raggiungere il tetto. Sfondate la finestra e passatela.
Prendete i proiettili per la pistola sul ripiano e, in caso di necessità, usate il pannello elettrico per ricaricare l’equipaggiamento. Uscite dalla stanza per raggiungere la lobby.
Appena fuori, tre creature volanti vi attaccheranno. Eliminatele, andate a prendere la bevanda energetica nell’area della reception, sfondando il distributore. Salite le scale e fate manomettere il pannello di sicurezza a Mei, facendo attenzione a potenziali attacchi delle creature volanti. Una volta fatto, entrate.
Prendete i proiettili sopra la scatola e salite le scale. Spostate il distributore usando Sven per sbloccare la porta a due ante. Entrate. Nel corridoio buio girate a sinistra per due volte ed entrate nella porta a due ante.

Ora, in base a quanto siete stati veloci, potrete ottenere tre situazioni differenti:

1. Jun ha esaurito completamente l’energia. Guardate la sequenza filmata.
2. Jun ha poca energia ma lascerete che il mostro la uccida lasciandola morta al suolo. Uccidete il mostro e avvicinatevi a Jun per far partire una sequenza filmata.
3. Jun è viva e voi attaccherete il mostro che, simpaticamente, lancerà la ragazza dalla finestra facendola finire nel seminterrato. Uccidete il bestione e partite al salvataggio.

Se avete incontrato i primi due casi potete passare direttamente a leggere il capitolo successivo. Se il vostro caso è il terzo, invece, continuate a leggere questo.
Salvate usando il fiore nella stanza di Jun e correte alla reception. Prendete la bevanda energetica dal distributore accanto alla stanza. Entrate nello sportello aperto ed esaminate il monitor del computer.

Ora dovrete guidare direttamente Jun guardandola dal monitor. Fate attenzione perché non potete usare oggetti curativi in caso venga ferita. Andate a sud e prendete la mazza. Avanzate ed entrate nella porta. Un mostro arriverà da sud. Correte a est evitando di combatterci. Sfondate le barriere di legno sulla grata d’acciaio ed entrate nella porta a ovest. Nell’area successiva affrontate la creatura volante. Quindi, dalla porta da cui siete entrati dirigetevi a sudovest. Seguite quindi il corridoio ed entrate nella porta alla fine. Nell’area successiva andate a sud. Vedrete un’altra grata d’acciaio con delle barriere di legno. Distruggetele. Passatele ed entrate nella porta a nord. Dirigetevi quindi a sudest. Avanzate, prendete il corridoio a est ed entrate nella porta con sopra una barra rossa.
Cercate un’altra porta con una barra rossa come quella appena passata per arrivare in un’area dove si trova un pannello con dei comandi. Interagiteci per far partire una sequenza filmata.

Tornerete quindi a guidare Sven e Mei. Entrante nel seminterrato passando per la porta accanto al monitor. Scendete le scale e passate la porta che troverete. Prendete la mazza chiodata accanto al pannello e uccidete il nemico in arrivo. Localizzate la porta con la traccia di sangue (che non contiene niente di interessante). Fate spingere la pila di casse a Sven e passate per il passaggio appena rivelato. Uccidete un altro mostro. Passate la porta la barra rossa dall’altra parte della sala. Seguite il corridoio e avvicinatevi al corpo per far partire una sequenza filmata. Tanta fatica per nulla.

- L’ospedale 2

Tornerete a guidare Corey e Amy. Salvate usando il fiore sulla destra. Sfondate il pannello di vetro della porta per aprirla. Entrate e partirà una sequenza filmata. Esaminate il computer e fate attenzione ai mostri in arrivo. Uccideteli, passate per il varco appena aperto sul muro e prendete la chiavetta dallo scaffale della stanza. Avvicinatevi alla porta per il MRI che si aprirà. Prendete il pass magnetico dal tavolo. Uscite dalla stanza e tornate nel corridoio.
Camminate fino alla fine ed entrate nella porta di sinistra. Alla sinistra dei personaggi si trova un altro scrigno brillante. Purtroppo non avete ancora abbastanza chiavette per aprirlo. Prendete il rapporto sulla scrivania accanto alla tavola dei raggi x. Leggete il rapporto. Avvicinatevi all’armadietto aperto accanto all’armadietto e fate collaborare i partner per raggiungere un’altra chiavetta. Selezionate Amy e fatele esaminare il tavolo davanti alla televisione. Verrete attaccati da dei ragni. Eliminateli. Risolvete il puzzle, esaminate il risultato e uscite dalla stanza.
Avvicinatevi al pannello di sicurezza accanto alla porta e inserite le cifre ottenute poco fa risolvendo il puzzle. Entrate.
Verrete attaccati da entrambi i lati. Uccidete i nemici, avvicinatevi all’armadietto vicino e prendete le cartucce. Prendete un altro rapporto dal tavolo davanti alla lavagna. Leggetelo. In caso di necessità ricaricate il vostro equipaggiamento con la presa elettrica accanto alla lavagna. Dirigetevi quindi verso la sezione di sinistra ed entrate nella prima porta marrone.
Spingete il letto verso sinistra e prendete la terza chiavetta nascosta sotto di esso. Uscite.
Tornate allo scrigno, apritelo e raccogliete la balestra. Tornate nel corridoio della porta in cui avete trovato l’ultima chiavetta. Entrate nella porta a destra.
Prendete i proiettili per la pistola dall’armadietto accanto alla porta. Sfondate la finestra e attraversatela.
Siete sul tetto. Fate salire Corey sulla sporgenza, saltate lateralmente e arrivate sul retro dell’insegna e proseguite fino all’altra finestra aperta. Girate la ruota e passate ad Amy. Scendete lungo la scala e portatela sotto Corey. Passate a Corey e fatela sollevare dall’apertura. Passate quindi la finestra.
Affrontate i ragni di tutte le taglie e, dopo averli eliminate, prendete il kit di pronto soccorso da sotto la sedia nell’angolo destro della stanza. Prendete quindi il secondo pass magnetico sull’armadietto accanto al cadavere. Salvate il gioco e uscite dalla stanza.
Dirigetevi verso la porta con i due pannelli di sicurezza. Usate un pass su ognuno e, quando entrambe le luci sono verdi, entrate. State a guardare la sequenza filmata e quindi correte come pazzi verso l’ascensore aperto. Se non sarete abbastanza veloci verrete investiti dall’aura nera e morirete.
L’ascensore non funziona! Non fatevi prendere dal panico. Avvicinatevi ai controlli sulla sinistra e interagiteci per affrontare un puzzle. Dovete riconnettere i fili facendo corrispondere i colori. Quando avrete finito partirà una sequenza filmata.

- Riunirsi con gli altri

In questa sezione guiderete Mei e Sven. Siete davanti all’ospedale. Allontanatevi dall’auto e verrete attaccati da delle creature volanti. Dopo averli eliminati dirigetevi verso l’entrata. Sfondate la protezione di vetro accanto ai controlli e fate girare la ruota a Sven. Poco dopo la metà dell’operazione di apertura del cancello verrete attaccati da un mostro. Sbrigatevi a sigillare l’entrata per far aprire la porta di vetro prima che il nemico uccida Mei.
In quest’area potete ricaricare il vostro equipaggiamento con il caricatore accanto ai telefoi a sinistra. Fatto questo passate per la porta doppia aperta alla fine del corridoio di sinistra. Partirà una sequenza filmata.

- Questioni esplosive

Da questo momento l’area della reception fungerà da punto di raccolta.
Parlate con il professore per prendere le batterie a lunga durata. Prendete anche le cartucce. Quando avrete raggiunto il centro della stanza sentirete una voce che chiede di Shannon. È Kenny. Prendete la bevanda energetica dal distributore. Entrate nella porta marrone. Portate con voi Sven e Mei. Fate spostare l’armadietto a Sven ed entrate.
Andate a destra e fermatevi sopra la finestra a cubicolo. Andate a prendere la chiavetta nel lavandino. Continuate lungo la stanza. Al cubicolo centrale, prendete due rapporti e leggeteli. Andate alla scrivania con sopra un computer e delle bottiglie e prendete il kit di pronto soccorso. Esaminate il deposito illuminato. Qui dentro si trovano un paio dei componenti necessari per realizzare l’esplosivo che vi serve. La soda caustica si trova sul piedistallo accanto alla lavagna insanguinata, mentre la candeggina sui cubicoli a sinistra del fiore di salvataggio (dovete sfondare il vetro per prenderla). Prendete anche le munizioni per la palla abbagliante sul cubicolo con il microscopio. Fatto tutto quanto descritot, passate la porta doppia.
Ripulite l’area dai ragni e prendete la chiavetta sopra la cassaforte metallica tra gli armadietti sul lato sinistro. Prendete e leggete il rapporto che si trova nella parte destra della stanza. Prendete la glicerina sul piedistallo accanto alla porta che conduce alla cripta (l’obitorio, insomma). Entrate nella cripta.
Sfondate la vetrinetta sopra il tavolo d’acciaio e prendete il blocco di ghiaccio. Ammazzate i ragni in arrivo. Tornate dai vostri compagni.
Passate ora la porta a due ante accanto a quella da cui siete appena tornati. Verrete attaccati da due nemici. Eliminateli e sfondate il vetro della vetrinetta sulla sinistra per prendere un kit di pronto soccorso. Andate verso il computer e fatelo usare da Mei. Risolvete l’ennesimo puzzle per avere gli ingredienti della nitroglicerina. Prendete una copia della “ricetta” dalla stampante. Il codice che vi serve per aprire la cassaforte nella sezione destra si trova accanto all’unico ingrediente mancante. Inserite il codice nella cassaforte e prendete l’acido ascorbico. Prendete anche la chiavetta che si trova sull’armadietto nell’angolo più buio.
Avvicinatevi al deposito illuminato e mixate gli ingredienti seguendo l’ordine indicato sulla stampa appena fatta. Otterrete un paio di candelotti di dinamite per il vostro inventario. Prima di proseguire aprite lo scrigno brillante con le tre chiavi per ottenere una pistola a palle abbaglianti. Fatto questo passate le porte che conducono alla sala frontale. Individuate la porzione di muro sulla sinistra che è stata riparata da poco. Allontanatevi abbastanza e lanciate la dinamite verso quel punto. Il muro crollerà permettendovi di passare. In caso di fallimento dovete andare a ricreare la dinamite.
Per la prossima area usate Corey e Sven.

- Il Magazzino

Lasciate Corey sulle scale e fate scendere Sven a fare il lavoro per lui. Guidando Sven sfondate le casse fino a prendere un kit di pronto soccorso. Portate la pila di casse in una posizione tale da essere sotto la porzione di scale con il corrimano rotto. Passate a Corey e fatelo salire sulla pila di casse. Passate a Sven e fategli spingere la pila verso destra fino agli scaffali alti. Passate a Corey e fatelo appendere a uno scaffale con un salto. Saltate lateralmente verso destra fino alla fine, quindi lasciatelo. Corey si appenderà alla sporgenza più bassa dello scaffale. Muovetevi verso sinistra e salite. Tirate la leva in modo da far scendere la scala (comoda in caso di cadute accidentali). Salite ancora e prendete le cartucce. Salite ancora e passate a Sven. Andate dall’altra parte dell’area e fategli spingere l’altra pila di casse accanto alla porta del garage verso l’altro scaffale. Prendete la bevanda energetica che si trova tra questo scaffale e l’elevatore a forca. Passate a Corey e salite sullo scaffale. Andate verso l’elevatore e fatelo scendere di un livello usando i controlli nell’angolo. Passate a Sven e mettetelo sotto l’elevatore. Sfondate le casse per trovare un altro kit di pronto soccorso. Passate a Corey e fategli tirare su Sven con l’elevatore. Quando i due personaggi saranno insieme sulla stessa piattaforma potrete salvare usando il fiore. Fatelo perché state per affrontare un boss.

BOSS: KENNY MUTATO (Primo Scontro)
Lo affronterete usando Corey e Mei. Usate preferibilmente armi a lunga gittata per colpire Kenny nel suo angolino di fiducia. Evitate i colpi della sua aura e i salti che tenterà di fare per venirvi addosso. Avvicinarsi per colpirlo è difficile, perché Kenny ha a disposizione degli attacchi ravvicinati veramente letali. Quando lo avrete colpito abbastanza partirà una sequenza filmata… in cui Mei troverà una fine orribile.
Dopo il filmato giocherete con Stan e Shannon. Usate la stessa tattica già usata in precedenza per vincere e far partire un’altra sequenza filmata.

- La Diga

Anche qui guiderete Stan e Shannon. Seguite l’unico sentiero disponibile e fate scassinare la porta a Stan. Quando avete fatto, entrate.
Prendete la granata accecante sopra il primo armadietto facendo collaborare i ragazzi. Prendete i proiettili della pistola sfondando la cassa accanto all’altro armadietto. Eliminate l’aura nera dalla porta usando Shannon. Fatto questo salvate e passate la porta.
Siete nell’area dell’incubo di Mei e Corey. Avanzate fino ad incontrare un muro con delle barriere di legno. Spaccatele per trovare una scatola brillante e un panello elettrico. Uscite e proseguite. Tutte le porte sono chiuse. Tornate indietro e un mostro sfonderà un muro ricevendo manforte da dei ragni. Eliminate i nemici e passate per il varco appena aperto prendete la chiave scheletrica vicina alla sedia e fate scassinare l’armadietto all’angolo opposto da Stan. Otterrete una chiavetta. Uscite e usate la chiave scheletrica sulla porta arrugginita. Entrate.
Prendete il kit di pronto soccorso sulla grata. Andate verso il pannello di controllo e interagitevi. Questo puzzle consiste nel disattivare la pressione dei tubi in modo da permettere al vostro collega di passare senza essere ucciso. La pressione va modificata mentre il partner è in movimento. Quando sarà passato dall’altra parte andate alla sua sinistra e girate la ruota per bloccare la pressione così da far passare il personaggio bloccato al pannello di controllo. Salite quindi la scala e correte fino alla fine della passerella. Entrate.
Andate verso il pannello di controllo e interagiteci per far partire un filmato. Avete trovato Amy, ma come raggiungerla?

- Trovare l’equipaggiamento giusto

Ora guiderete Corey e Sven. Dopo la chiacchierata con Stan seguite il percorso già fatto con Stan e Shannon fino alla porta che era piena di aura nera e che troverete di nuovo coperta. Fate spingere le casse dell’area con le grate da Sven, e fategliele mettere sopra le altre casse. Passate a Corey e fategli scalare le casse. Fatto questo saltate in modo che afferri il tubo. Andate a sinistra e, arrivati alla fine lasciatelo cadere. Tirate la leva per aprire il cancello permettendo a Sven di entrare. Entrate nell’altra area e prendete la chiavetta in mezzo agli armadietti sulla sinistra. Ricaricate l’equipaggiamento elettrico, raccogliete le cartucce e salvate. Scendete quindi le scale.
Vi troverete nelle fogne (immancabili). Avanzate per essere attaccati da un paio di nemici. Ammazzateli e fate salire a Sven la protuberanza subito oltre i gradini. Fategli girare la ruota. Si aprirà un pannello da cui potrete prendere i dardi per la balestra. Proseguite dritti. Verrete attaccati da altri due nemici. Eliminateli come al solito. Raccogliete le cartucce a sinistra e proseguite lungo il percorso. Entrate nell’ultima porta.
Scendete lungo la scala e passate le turbine uno alla volta facendo attenzione a non farvi ammazzare. Fate passare Corey per primo per rendere le cose più semplici. Fatto questo vi troverete tra due pareti. Salite su quello di sinistra per prendere delle cartucce. Scendete e salite su quello di destra. Arrivato alla fine saltate in modo che si attacchi al tubo. Arrivate alla piattaforma e lasciatevi cadere oltre le due turbine. Fategli quindi salire la scala per ritrovare Corey. Entrate quindi nel condotto di ventilazione.
Fate girare Sven intorno ai grossi container d’acciaio in modo da creare un percorso verso gli armadietti arancioni. Qui troverete gli attrezzi che cercate e una bomba accecante. Fatevi strada fino ai tubi e, prima di proseguire, fate una deviazione per il corridoio.
Usando Corey arrivate alla sala con i cavi, fatelo saltare sul tubo e fateglielo percorrere fino alla fine. Lasciatevi andare e prendete il kit di pronto soccorso e la chiavetta. Bene, ora avete tre chiavette. Andate nella stanza con lo scrigno brillante e prendete la nuova arma! Ora proseguite per il percorso regolare.
La stanza con i controlli dell’elettricità diverrà il terzo punto di raccolta dei personaggi. Appena Corey e Sven s’incontreranno con Shannon e Stan otterrete una siringa potenziata dotata di ben due livelli. Il secondo livello ripristina più salute. Prendete i proiettili per la pistola sul macchinario a destra e usate il saldatore per riparare il pannello di controllo. Salvate il gioco e preparatevi al secondo scontro con Kenny.

BOSS: KENNY MUTATO (Secondo Scontro)
Durante questo scontro userete Corey e Shannon. Kenny può saltare in tre angoli della stanza e può ancora lanciarvi addosso la sua aura. Anche in questo scontro il combattimento ravvicinato è sconsigliato perché Kenny dispone di attacchi ravvicinati molto potenti. Per sconfiggerlo usate armi al lungo raggio e continuate a sparargli. Dopo qualche colpo andato a segno, o usando una granata accecante, lo vedrete finire a terra stordito. Quando è in questo stato, correte alla ruota vicino a lui e giratela velocemente per fargli cadere addosso una turbina che, spaccandosi, farà cadere l’elica. Impalateci il mostro più volte per far partire una sequenza filmata.

- Andarsene dalla diga

Sempre alla guida di Corey e Shannon salvate il gioco usando il fiore che troverete subito dopo aver ucciso il boss. Prendete il kit di pronto soccorso vicino al corrimano e, quindi, salite sul ponte.
Verrete attaccati da un paio di creature volanti. Eliminatele. Quando non potete più avanzare, selezionate Corey e fatelo scendere dalla parte aperta del ponte. Muovetelo verso destra fino a quando non potrete risalire. Prendete i proiettili della pistola e quindi le tavole dalle macerie per permettere a Shannon di unirsi a voi.
Seguite il percorso e affrontate i due nemici. Quindi proseguite fino ad un cancello d’acciaio. Entrate.

- Il lago di Fallcreek

Dopo il filmato seguite il sentiero fino a raggiungere la barca. Distruggete la cassa sopra la passerella e prendete le munizioni. Proseguite e prendete le cartucce sul corrimano di legno. Entrate e abbassate le leve sul lato destro accanto alla barca a remi. Dirigetevi quindi verso il molo e allontanatevi dall’argine.
Sul lago andate dritti verso le boe. Nell’area successiva affrontate i mostri volanti. Voi continuate a remare e a dirigervi verso l’altro molo a nordovest e lasciate all’altro il compito di eliminarli (dategli un’arma decente a lungo raggio). Raggiungete quindi il molo.

- L’isola di Turtle Stone

In caso di necessità, sfruttate il pannello elettrico sul molo. Camminate oltre il molo e seguite il sentiero formato dai grossi massi. Eliminate i ragni che vi attaccheranno. Proseguite lungo il sentiero. All’incrocio dirigetevi a sinistra per prendere una granata accecante tra le rocce. Quindi tornate indietro e andate nell’altra direzione preparandovi ad affrontare altri ragni. Dopo averli eliminati prendete le munizioni sulla destra, accanto ai tronchi d’albero. Tagliate i tronchi con la sega elettrica e proseguite fino ad una radura dove dovrete vedervela contro degli altri ragni. Fate quindi arrampicare Corey sulla roccia in alto a sinistra. Sollevate Shannon e fatele dissipare l’aura per poter passare all’area successiva.
Andate a sinistra e salite per l’apertura della casa. Prendete la bevanda energetica dal distributore sulla destra, usate il solito fiore per salvare, spaccate le casse accanto al fiore per qualche dardo e prendete le cartucce da un angolo del corrimano. Scendete quindi le scale e guardate la sequenza filmata. La banda si è riunita, ma il pericolo è in arrivo.

- Il lago, l’isola senza nome e la casa maledetta

Vi troverete al comando di Sven e Amy. Seguite l’intricato percorso prendendovi il tempo necessario. Purtroppo i controlli della barca non sono molto fluidi ma non ci potete fare niente. Il molo d’approdo è molto simile al precedente, quindi cercate di non confondervi.
Ricaricatevi se ne avete bisogno, allontanatevi dal molo e affrontate i vari nemici. Prendete la bevanda energetica dal canotto. Dirigetevi quindi verso il cimitero. Fate esaminare i detriti ad Amy per risolvere un puzzle che vi servirà come base per risolvere il seguente della lapide. Risolto anche questo aprirete il passaggio per il mausoleo. Per farcela mandate uno dei personaggi ad esaminare la croce bucata per avere una panoramica delle immagini sulle lapidi. Passate al vostro compare e abbassate le lapidi ricreando l’immagine ottenuta con il puzzle precedente.
Salvate usando il solito fiore. Dirigetevi verso la casa sulla destra, eliminate i nemici ed esaminate la porta sulla veranda. Chiusa! Ci penserà Stan più tardi. Dirigetevi verso la lavatrice, fatela muovere da Sven ed entrate nella porta liberata.
Ora siete nella serra. Prendete la bevanda energetica sulla sinistra, dove ci sono le piante sulla piattaforma. Distruggete la cassa dietro il tavolino per prendere i proiettili. Passate per l’unica porta accessibile e guardate la sequenza filmata. Povero Sven…

- Al salvataggio di Sven

Prenderete il controllo di Stan e Shannon. Ricaricate l’equipaggiamento elettrico in caso di necessità. Avanzate e guardate la sequenza filmata. Prendete le cartucce alla fine del molo, uccidete i nemici in arrivo e seguite le orme di Sven e Amy per arrivare alla casa deserta.
Uccidete i mostri e raccogliete le cartucce accanto al passaggio. Avvicinatevi al passaggio ed eliminate un altro nmico. Scassinate la porta della veranda con Stan ed entrate.
Dirigetevi verso la stanza aperta e prendete la bevanda energetica dal tavolino. Fate attenzione ai ragni in arrivo. Eliminateli. Sfondate le barriere del camino ed entrate. Prendete la chiavetta sull’armadietto vicino alla finestra. Entrate nell’unica porta aperta dopo averla fatta ripulire da Shannon. Partirà una sequenza filmata.
Parlate con il professore per ottenere una nuova versione della siringa (ormai sapete come funzionano gli upgrade). Fate collaborare i personaggi per raggiungere la chiavetta sopra l’armadio. Prendete la prima pagina della nota dal divano accanto a Corey. Mettete proprio Corey tra i personaggi attivi e dirigetevi verso il camino. Fate saltare Corey sul muro e prendete la croce. Tornate all’area di raccolta e prendete la porta accanto alle scale. Prendete la chiavetta dal vicino scaffale. Avanzate e spaccate la cassa per ottenere delle munizioni. Tornate nell’atrio.
Avete tre chiavette. Aprite lo scrigno per ottenere la torcia Uber che può essere usata per uccidere o danneggiare i mostri.
Fate diventare Stan e Amy i personaggi attivi, salite le scale e dirigetevi a sinistra. Prendete la granata vicina alla porta e tornate indietro dirigendovi nella direzione opposta. Fate scassinare la porta da Stan ed entrate.
In questo corridoio ci sono due porte aperte. Entrate in quella senza pannello di vetro.
Siete nel bagno. Prendete il kit di pronto soccorso. Osservate la foto nella vasca con Amy e tenetela a mente perché vi servirà. Uscite e sfondate il pannello di vetro per aprire l’altra porta.
Aprite l’armadietto vicino al letto con baldacchino e prendete un’altra croce. Prendete la seconda pagina della nota che si trova accanto all’armadietto con la lampada. Tornate al punto di raccolta e aprite la porta accanto a dove si trova seduto Corey.
Siete nel seminterrato. Salvate usando il fiore. Prendete la terza pagina della nota dallo scaffale e la granata accecante accanto al pannello di controllo. Per aprire la porta dovete risolvere un puzzle. Inserite le croci sulle pietre dell’altare. Avvicinatevi quindi al pannello di controllo e interagiteci. Usando la foto trovata nel bagno, posizionate le pietre usando le scale come punto di riferimento. Quando avrete fatto, la porta si aprirà. Entrate per far partire una sequenza filmata. Povero Sven…
Prendete il controllo di Stan e Shannon. Avanzate lungo il tunnel e uccidete i due nemici. Ricaricatevi al pannello elettrico in caso di necessità. Prendete la ruota della porta da sopra il tamburo accanto al pilastro di legno. Proseguite. Spaccate le casse per trovare una bevanda energetica. Sfondate quindi le barriere per aprire un passaggio nel muro. Entrate nella prossima area. Tirate dritti e affrontate un altro nemico. Prendete le cartucce accanto ai detriti. Andate a sinistra e sfondate la barriera. Mettete la ruota sulla porta, apritela ed entrate. Andate a destra e sfondate la cassa vicina al tronco d’albero per ottenere delle munizioni. Dirigetevi quindi dalla parte opposta. Raggiunta la curva verrete attaccati da altri due nemici. Uccideteli. Tirate la leva sul muro di destra per ottenere un kit di pronto soccorso. Spaccate le barriere e i pilastri di legno. Aspettate che tutte le rocce siano cadute e salite nell’area successiva.

- Leafmore High

Ma guarda dove siete finiti! Proprio a Leafmore High, dove tutto è iniziato. Eliminate le due creature volanti. Passate la porta aperta per arrivare alla toilet. Salite sulle rocce e seguite il condotto di ventilazione. Prendete la bevanda energetica dal terzo cubicolo. Salvate e uscite. Prendete le cartucce sul tamburo e sfondate il vetro della porta accanto all’armadietto per entrare. Eliminate i mostri nella classe in rovina, prendete le munizioni in cima alla scatola nel lato più lontano della stanza. Ricaricatevi se vi serve e tornate nel corridoio.
Andate verso la grande lobby e affrontate i tre nemici. Prendete la bevanda energetica dai detriti accanto all’entrata, distruggete la cassa per ottenere i proiettili. Salite sul muro decrepito partendo da dove avete preso la bevanda. Arrivati in cima distruggete la cassa per raccogliere le cartucce. Andate dall’altra parte dell’area e distruggete le barriere di legno. Uscite da quest’area passando per le porte centrali. Il gruppo si rincontra!
Parlate con Richard per ottenere l’ultimo upgrade per le batterie. Andate a destra e salvate il gioco usando il fiore. Rendete attivi Corey e Stan e cercate il cancello bloccato dalla catena. Dovete trovare un modo per aprirlo. Intanto prendete la chiavetta spaccando le travi di legno sulle scale. Usate il pannello elettrico per ricaricare il vostro equipaggiamento elettrico. Dirigetevi a sinistra e passate il cancello.
Eliminate i ragni e prendete la bevanda energetica accanto agli scalini da cui siete venuti. Prendete la chiavetta dietro la sezione con tre barriere rosse. Prendete i proiettili della pistola sulla roccia nelle quattro barriere. Prendete la granata accecante dalla finestra. Ditruggete le barriere di legno per arrivare alla grata d’acciaio. Interagite con la gru sulla sinistra. Distruggeteci il muro più fragile. Quando il varco è abbastanza grande, passateci.
Siete nella libreria. Uccidete Il mostro. Salite sopra le scale di roccia sulla sinistra. Fate saltare Corey in cima al muro distrutto, quindi dirigetevi verso il secondo livello della libreria. Andate all’altro lato. Fate appendere Corey sulla sporgenza aperta, saltate lateralmente e salite una volta arrivati dall’altra parte. Prendete la bevanda energetica dallo scaffale e prendete le pinze in cima alla scatola sulla destra.
Tornate al cancello chiuso con la catena e tagliate la catena con le pinze. Prima di entrare lasciate Corey e prendete Shannon.
Prendete le munizioni dalle travi di lengo. Andate dritti ed esaminate la gru. Manca la palla ferrata con cui distruggere un altro muro fragile. Cercate uno scaffale e fate collaborare i ragazzi per arrivare in altro. Prendete la chiavetta dalla trave di legno sulla sinistra. Entrate nella porta a vista.
Andate verso destra fino a trovare il giornale di Leafmore. Dopo averlo letto passate la porta e raggiungete il corridoio. Dirigetevi a sud eliminando i mostri e prendete la bevanda energetica accanto all’armadietto. Usate il fiore per salvare e passate il buco sul muro ovest.
Eliminate le creature volanti che arriveranno dal baratro. Prendete la dinamite nell’armadietto di vetro e sfondateci il muro pericolante. Passate.
Eliminate i tre mostri in arrivo e dirigetevi verso i tre armadietti davanti al bulldozer. Fateci interagire Stan per prendere una granata accecante. Esaminate il bulldozer; c’è la palla che vi serve ma manca la benzina. Andate avanti per trovare una porta circondata dall’aura nera. Usate Shannon per dissiparla, distruggete il vetro per aprire la porta ed entrate.
Prendete le cartucce da uno dei tavoli. Avvicinatevi all’armadietto marrone e usate le pinze per tagliare la catena. Prendete il carburante. Dovreste avere anche le tre chiavette. Usatele per aprire lo scrigno e prendere la mitraglietta. Tornate al bulldozer.
Rifornite il veicolo con il carburante, quindi usatelo. Fate estendere il braccio del bulldozer verso l’esterno per far cadere la palla. Tornate al punto i raccolta e rendete attivi Stan e Corey. Tornate alla gru senza palla. Interagitevi e prendete la palla. Fatela ondeggiare e sfondateci il muro sulla sinistra. Passate per il buco appena creato.
Seguite il tunnel fino ad un altro passaggio. Prendete la lettera di Jedidiah dal pavimento sulla sinistra e leggetela. Dopo l’illuminante lettura fate salire Corey verso l’apertura. Aiutate Stan a salire, prendete le cartucce dal muro fiorito. Salvate il gioco prima di far scassinare la serratura a Stan. Dopo averlo fatto partirà una sequenza filmata e dovrete vedervela con un boss. BOSS: JEDIDIAH E FRIEDMAN
Tenete a portata di mano degli oggetti curativi e cercate di arrivare allo scontro con tutto l’equipaggiamento al massimo della carica elettrica. Date armi a lunga gittata a entrambi i ragazzi. Fate impugnare la sega elettrica al personaggio attivo.
Continuate a sparare a Jedidiah finché non va a curarsi da Friedman. Fate di tutto perché non vi si avvicini troppo perché può ammazzarvi con tre colpi ben portati. Quando Jedidiah si sta curando, dirigetevi verso l’angolo accanto alla porta per evitare gli attacchi di Friedman. Quando potete, mirate e sparate al tronco di Friedman. Usate la balestra per i risultati migliori. Quando uno dei rami cade a terra, impugnate la sega elettrica e andate a tagliarlo prima che possa recuperare. Immediatamente dopo averlo fatto, tornate nell’angolo per evitare un possibile attacco del boss. Ripetete questa tattica per tagliare altri due rami. Partirà quindi una sequenza filmata.
Friedman è morto e dovete vedervela con Jedidiah. Facile. Continuate a premere a raffica il tasto apposito (varia a seconda della versione) per batterlo nello scontro con la sega elettrica. Dopo la vittoria partirà una sequenza filmata. Aspettate la fine dei credits perché il gioco non è ancora finito.

- La confraternita rivisitata e lo stadio

Vi troverete al comando di Stan e Shannon. Nel vostro inventario ora c’è il medaglione visto nel filmato e… nient’altro. Appena preso il controllo dei personaggi dirigetevi verso l’inquadratura in modo che l’inquadratura cambi. Salvate usando il fiore e uscite dal tunnel. Dopo la chiacchierata con Corey dirigetevi verso la strada e scappate dai mostri (non avete armi, ricordate?) dirigendovi verso l’esterno della confraternita.
Prendete la bevanda energetica e il kit di pronto soccorso accanto e dentro l’ambulanza e passate la porta d’ingresso principale. Dopo la chiacchierata con Richard, passate per la porta accanto alla panca di legno (l’unica aperta). Evitate il mostro e correte verso la porta della cucina. Dopo la chiacchierata con Corey fate scassinare a Stan la serratura (la più difficile del gioco) dell’unica porta accessibile. Entrate.
Vi ritroverete nella sala da ballo. Ops… ci sono dei ragnacci. Scappate, prendete il kit di pronto soccorso nell’angolo accanto alla console del DJ ed entrate nella porta.
Dirigetevi verso quello che è stato il vostro primo punto di raccolta. Esaminate il cadavere accanto alle scale per riarmarvi e raccogliere un altro medaglione. Se non lo avete usato all’inizio del gioco, qui troverete un fiore per salvare la partita. Aprite la grande porta precedentemente chiusa inserendo entrambi i medaglioni negli incavi. Partirà un puzzle in cui dovrete sbloccare la serratura basandovi sul nome della confraternita. Non avrete indizi diretti ma potrete arrivarci con il ragionamento.
Dopo aver risolto il puzzle, passate la porta. Andate dritti e dissipate l’aura che blocca il passaggio usando Shannon. Avanzando ancora verrete attaccati da due nemici. La mossa ideale da compiere è scappare, ma senza dimenticare la chiavetta dietro il secondo arco e il disco tra le scale.
Salvate al fiore e salite le scale per prendere la chiavetta dal soglio della finestra. Scendete e passate per le grandi porte. Sulla destra, su un pilastro di marmo, c’è un’altra chiavetta. Osservate i pilastri per avere le cifre di una combinazione (sono casuali). Salite le scale e osservate le postazioni. Su una c’è già un disco. Inserite il disco Delta nella postazione adeguata. Ve ne manca un altro. Scendete le scale e passate la porta doppia.
Vi ritroverete nel museo. Eliminate i nemici e prendete il kit di pronto soccorso accanto all’arco sulla destra. Prendete il disco Theta dalla vicina vetrinetta con tante foto. Prendete anche un paio di rapporti della confraternita dalla libreria e leggeteli. Aprite quindi lo scrigno per… un documentario girato da due personaggi del primo Obscure? Guardatelo e andate a piazzare il disco Theta sopra la sua postazione.
Girate i dischi per vedere i numeri che nascondono. I segni rossi sul retro corrispondono al pilastro da guardare per avere la lettera greca che vi serve (fate riferimento ai denti dei dischi per sapere quale). Prendete nota delle posizioni seguendo l’ordine del nome della confraternita e quindi andate a prendere nota dei numeri sui pilastri. Inserite la combinazione ottenuta. Passando la porta che si aprirà, non potrete più tornare indietro.
Prendete la bevanda energetica dalla scrivania accanto al secondo scaffale sulla sinistra. Cercate lo scaffale senza libri e, facendo lavorare insieme i due ragazzi, prendete il kit di pronto soccorso. Esaminate l’area per avere qualche info in più su tutta la faccenda. Dopo aver letto il leggibile, passate per la porta doppia e uscite dall’area. Avanzate e prendete la borsa nera dal cadavere. Finalmente avete ritrovato tutte le vostre armi! Avanzate ancora ed entrate nella doppia porta arrugginita in fondo.
Lo stadio. Per ora siete ancora fuori. Salvate e preparatevi. Entrate nello stadio dove Corey commetterà una sciocchezza e voi dovrete affrontare il boss finale.
BOSS: KENNY MUTATO (Terzo Scontro)
Uffa. Tutto questo casino e il boss finale è nuovamente questo sfigato? Beh, ora è più forte. Ma speravamo qualcosa di meglio. Equipaggiate Stan e Shannon con armi a lungo raggio evitando accuratamente le armi da mischia. Purtroppo il combattimento corpo a corpo non è un’opzione in questo scontro, quindi cercate di non sprecare neanche mezzo proiettile.
Gli attacchi di Kenny sono sempre gli stessi; evitate la sua aura letale e i suoi salti micidiali e stategli alla larga se non volete essere affettati. Studiate gli schemi d’attacco del boss e armatevi di tanta pazienza perché ci vorrà un po’ per eliminarlo. Ricordate che potete danneggiarlo soltanto quand’è in un angolo e vi lancia contro la sua aura.
Anche in questo scontro sparargli non lo ucciderà. Dovete stordirlo e, quindi localizzare i pannelli gialli sui due lati dello stadio e abbassare le due leve usando il partner. In questo modo si abbasserà un grosso oggetto da sopra lo stadio.
I pannelli sono quattro in tutto e vanno usati soltanto quando Kenny è stordito: uno è aperto e facilmente accessibile, il secondo viene aperto da Kenny stesso durante lo scontro, il terzo è circondato dall’aura nera (usate Shannon per accederci) e il quarto va scassinato da Stan. Quando riuscirete ad utilizzare il quarto pannello, partirà una sequenza filmata che metterà fine al gioco.

La soluzione è relativa alla versione per PC ed all’edizione americana del gioco. Potrebbero esserci leggere differenze rispetto alla versione per altre piattaforme ed all’edizione italiana.