Cosa vi siete persi? - 6/2013 0

Sette giorni da brividi!

RUBRICA di Matteo Santicchia   —   10/02/2013

Dopo una settimana di stop causa trasferta oltreoceano torniamo a ricordarvi il meglio delle nostre pubblicazioni negli ultimi sette giorni. Benché la neve sulle montagne ci ricordi che l'inverno è ancora duro a morire, le bombe di questi ultimi tempi ci parlano di primavera imminente, di grandi progetti tripla A in arrivo e di next gen che si fa desiderare sempre di più. Nel mezzo, tra anteprime di titoli che da soli valgono l'acquisto, magari tardivo, di PlayStation 3 e piccoli grandi gemme portatili, le recensioni non sono mancate.

Vi abbiamo parlato di The Last of Us, per la prima volta giocato, ma anche di Tearaway, il nuovo progetto Media Molecule per PlayStation Vita e vi abbiamo dato il nostro giudizio finale su Dead Space 3 e Fist of the North Star: Ken's Rage 2. E proprio in chiusura di settimana, a poco più di dieci giorni dall'uscita, siamo tornati a raccontarvi le ultime novità di Crysis 3, sia in singolo che in multiplayer. Davvero una settimana ricca di contenuti, col "solito extra" delle nostre produzioni.

Cosa vi siete persi? - 6/2013

Iniziamo con il titolo che più di tutto gli utenti Playstation 3 stanno aspettando: The Last of Us. Se già eravamo rimasti davvero colpiti dal nuovo God of War Ascension, con la storia di Joel e Ellie si sta assistendo a vere e proprie scene di isteria. Scherzi a parte il nuovo lavoro Naughty Dog sembra promettere davvero bene, col suo mix ben dosato tra avventura, stealth e udite udite, survival horror. La prova in quel di Los Angeles ci ha permesso di provare con mano il titolo e quindi capire realmente quali saranno le meccaniche di gioco. Il nostro resoconto spiega nel dettaglio il complesso impianto di gioco, tutto focalizzato sulla più ampia libertà di scelta quando si tratta di uccidere i mutati. Basta pensare che in tal senso anche il crafting giocherà un ruolo fondamentale nella progressione. Insomma, salvo brutte sorprese, un titolo che si candida al GotY 2013.

Di Fist of the North Star: Ken's Rage 2 si è detto tutto e il contrario di tutto. Ma l'unico punto fermo è che questo secondo capitolo è una vera e propria enciclopedia di Ken il Gueeriero sotto forma (purtroppo) di un banale e scontato Musou. Questa volta la storia c'è tutta, gioiscano gli appassionati, dalle prime battute sino a Kaio. Nel mezzo numerosi boss e centinaia - sì, davvero centinaia! - di sgherri da uccidere quasi ad occhi chiusi spingendo freneticamente i tasti nel più classico stile button masher. Ovviamente nel forum si è scatenato il solito flame, tra fan integralisti e giocatori un po' più critici, per un titolo che oltre al fascino del personaggio e delle sue mosse speciali offre ore e ore di gameplay però tutto uguale, decisamente monotono, una sensazione comunque mitigata da una modalità extra grazie alla quale impersonare anche altri personaggi del manga. Qual è la paura "più in voga" in questi ultimi tempi tra i giocatori? Che franchise con un buon numero di seguiti alle spalle possano tradire lo spirito originale ad ogni nuova uscita. Basta pensare a Mass Effect, o al più recente DMC - Devil May Cry. Di conseguenza tutti hanno guardato con molta apprensione Dead Space 3, con il timore che Visceral Games abbandonasse del tutto l'approccio da survival horror per cullarsi nelle dolci acque dell'action d'atmosfera, tradendo quindi i fan di vecchia data.

La nostra recensione ci dice che i ragazzi americani hanno fatto invece un bel lavoro anche stavolta, arricchendo la serie grazie alla non invasiva modalità cooperativa, ma soprattutto non togliendo nulla alle qualità che hanno reso celebre il franchise. Dead Space 3 fa ancora paura, certo il tutto è stato reso più accessibile ma senza andare a tradire lo spirito originale. Inoltre non mancano interessanti aggiunte al gameplay, senza dimenticare le diverse modalità di gioco alternative, le cosiddette game+, che rendono le avventure di Isaac ancora più difficili e paurose. Cosa sappiamo di Crysis 3? Molto, ne abbiamo parlato veramente tanto su questi lidi, e questa è presumibilmente l'ultima volta prima dell'uscita del gioco, prevista per il 22 febbraio. Se quindi volete avere un'anticipazione di next gen guardate le immagini (e i filmati) a corredo del pezzo. La prova PC del progetto Crytek ci ha pemesso di provare un altro brandello della campagna e un paio di mappe e modalità del multiplayer, restituendoci sensazioni davvero positive. La campagna punta ad un ritorno alle origini, in cui la libertà di movimento nelle splendide e varie ambientazioni della selvaggia e rigogliosa New York ci fanno gridare a gran voce stealth! vista la presenza dell'arco capace di kill silenziose, mentre il multiplayer sembra proporci non il solito menù tipico di questi giochi. Insomma staremo a vedere, il 22 febbraio è vicino.

Ce la farà Tearaway a dare uno scossone a PlayStation Vita? La nostra anteprima ci racconta un titolo in gran forma, originale e ricco di spunti, d'altronde siamo di fronte al nuovo titolo Media Molecule, coloro che ci hanno dato quel gioiello di LittleBigPlanet. Il nuovo progetto dei ragazzi di Guildford è un'avventura in terza persona che miscela sapientemente sequenze platform e puzzle-solving, in cui il giocatore controlla Iota o la sua controparte femminile Atoi. Tearaway è ambientato in un mondo fatto completamente di carta, e aldilà della bizzarra soluzione artistica c'è anche un senso pratico nella scelta di Media Molecule. Il giocatore infatti non si limiterà a controllare il suo alter ego cartaceo, ma dovrà anche abbattere la quarta parete, letteralmente, interagendo con l'ambiente per risolvere i vari rompicapi, strappando i fogli che ostacolano il cammino di Iota o Atoi, sfondando muri di carta, manipolando oggetti e situazioni. Insomma menccaniche che sembrano fatte apposta per sfruttare in modo ingegnoso tutte le potenzialità tattili e non di PlayStation Vita, una cosa questa, che manca disperatamente alla nuova console portatile Sony.

Cosa vi siete persi? - 6/2013

Fa più arrabbiare perdere un'esclusiva o sapere che oltre alla perdita ci sta anche un rinvio a dopo l'estate quando già si pregustava il disco nella console? Andatelo a chiedere a tutti gli utenti Wii U che aspettavano con trepidazione Rayman Legends. Ok, ormai Half-Life 3 è a tutti gli effetti una creatura mitologica, una vera e propria chimera, ma sapere che Gabe Newell e J.J. Abrams stanno pensando di lavorare insieme per un film e un videogioco non può che farci piacere.

Magari al cinema prima del 2050 però. Siete neri per la storia delle microtransazioni in Dead Space 3? Poco male, qualcuno ha trovato una bella gabola per ottenere tutto l'ottenibile senza sborsare un euro. "Giustizia poetica" come dicono gli americani? Cosa si nasconde sotto il cofano di Wii U. Se ci pensate è strano, sappiamo praticamente tutto di PlayStation 4 e Xbox 720 (o come diavolo i mad men del marketing le chiameranno), crogiolandoci in rumor giornalieri, mentre di fatto niente di ufficiale è uscito da Nintendo riguardo la sua nuova console ammiraglia sugli scaffali da ormai un paio di mesi. Pian piano le notizie stanno trapelando, e ora possiamo finalmente capire qualcosa in più di Wii U, rima compresa. Chiudiamo con il giochino di queste ultime settimane. In attesa che Sony faccia la prima mossa, prevista per il prossimo 20 febbraio, quali rumur ci hanno fatto sognare/disperare? Una PlayStation 4 oltre i 400€ con tanto di Gaikai vi stuzzica? O forse vi piace di più una Xbox 720 sempre online con il famigerato blocco anti usato?

Cosa vi siete persi? - 6/2013

E i video? Ricca programmazione questa settimana. Le nostre videorecensioni hanno seguito il naturale corso degli articoli, stessa cosa per le videoanteprime. Ecco quindi che vi consigliamo di (ri)guardare Dead Space 3 (e relativa Superdiretta) e Fist of the North Star: Ken's Rage 2, ma anche il poker The Last of Us, Crysis 3, Killzone Mercenary e God of War: Ascension.

Ma quali sono i video top della settimana? Ci piacerebbe parlare del trailer di The Witcher 3: Wild Hunt, a conti fatti solo un teaser con logo e nulla di più (guardate però le prime, strabilianti immagini e fate un preventivo per il nuovo PC leggendo i primi dettagli), e invece vi consigliamo di vedere e ascoltare la voce italiana di Lara Croft in cabina di doppiaggio e l'esilarante e interessante trailer di LEGO City: Undercover.