Un porcospino blu per Nintendo  16

Sonic ritornerà con un nuovo titolo incentrato sul classico gameplay 2D anche su Nintendo Switch

ANTEPRIMA di Massimo Reina   —   15/01/2017

Durante l'evento che ha visto Nintendo presentare ufficialmente la sua nuova console, anche SEGA ha confermato il suo supporto alla piattaforma annunciando lo sviluppo del prossimo titolo dedicato al suo popolare porcospino blu anche per il Nintendo Switch, con l'uscita fissata a primavera del 2017. Stiamo parlando di Sonic Mania, il nuovo capitolo della celebre serie che si presenta come un platform classico con tanto di struttura in 2D. Quasi un ritorno alle origini per SEGA per celebrare al meglio i venticinque anni della sua mascotte, dopo alcuni tentativi andati a vuoto nel passaggio della serie a una grafica 3D. Con un ritorno, di fatto, a quell'incarnazione videoludica di una fusione tra il gioco a piattaforme e lo spirito di un racer con occasionali e autoironiche virate nel flipper di un tempo, quando il porcospino blu più famoso di sempre si era imposto, grazie al suo carisma e a un game design all'epoca rivoluzionario, come un brand dal successo planetario e multimilionario, capace di far letteralmente volare via dagli scaffali per mano dei fan, console, cartucce e merchandise in un amen.

Sonic Mania, il nuovo platform 2D di SEGA con Sonic, arriverà anche su Nintendo Switch

Classico con brio

Sonic Mania, quindi, riproporrà tutta la magia e la grande giocabilità dei vecchi episodi della serie su SEGA Master System e Megadrive in un titolo realizzato seguendo proprio quella formula che nei primi anni '90 decretò il successo del porcospino blu e dei suoi amici. Il tutto impiantando ovviamente tangibili miglioramenti estetici e tecnici più nuove feature sul piano ludico. In un contesto bidimensionale, con la telecamera posizionata quindi lateralmente rispetto ai protagonisti, Sonic e i suoi amici Tails e Knuckles, saranno impegnati all'interno di vecchi scenari provenienti dai migliori titoli del passato miscelati tra di loro, che si alterneranno a livelli nuovi di zecca.

Correndo, quando serve, alla velocità della luce all'interno dei classici giri della morte, fra trampolini e ostacoli sui quali rimbalzare per prendere slancio e superare determinati ostacoli, raccogliendo anelli e sconfiggendo nemici di ogni risma, in una sorta di speedrun verso il traguardo di ogni stage, o svolgendo sessioni più lente e oculate, alla ricerca di bonus e oggetti nascosti. Insomma, da quanto ci è dato sapere c'è da aspettarsi un game design ai massimi storici, capace come da tradizione di alternare con maestria le corse a rotta di collo lungo discese ripide e improbabili, ad altri in cui conterà l'aspetto esplorativo, con stage che a volte esalteranno la tendenza da velocisti dei personaggi, altre volte le loro abilità a svolgere altri compiti. A completare il quadro come accennato prima sono attese delle piccole ma importanti novità, come il nuovo colpo aereo di Sonic chiamato Drop Dash, che avrà funzione sia offensiva verso un nemico che di propulsione allo stesso tempo. In pratica eseguendo la giusta combinazione di tasti, Sonic si appallottolerà e una volta che poi toccherà il suolo rilascerà uno Spin Attack che gli permetterà di colpire o di guadagnare velocità istantanea per saltare da mezz'aria. Non mancheranno ovviamente anche altri power up, da quelli tradizionali che consentiranno in particolare all'eroe come in passato di resistere al fuoco, respirare sott'acqua e attirare gli anelli metallici, oltre a proteggerlo dai rispettivi elementi, a altri invece completamente inediti, non ancora però annunciati o confermati. E allora, in attesa di saperne di più e magari di mettere le mani sopra a questo gioco, non ci resta che salutare con piacere questo nuovo, vecchio capitolo di Sonic anche su Nintendo Switch, dopo essere già stato annunciato per Xbox One, PlayStation 4 e PC, con la speranza che sappia davvero restituirci tutte le emozioni dei vecchi capolavori della saga, sfruttando a dovere quella sensazione da montagne russe, i tranelli interattivi, l'altalena di velocità e perlustrazione che il design di Sonic Mania presumibilmente metterà in gioco.

Scarica il Video

CERTEZZE

  • La grande giocabilità dei classici su Megadrive
  • Vecchi e nuovi elementi si mescoleranno nel gameplay per offrire un'esperienza più completa
  • Bella la grafica a 16-bit...

DUBBI

  • ...ma per alcuni utenti costituirà una sorta di pregiudizio nei confronti del gioco?