Borderlands: GOTY Edition, risoluzione e frame rate nell'analisi di Digital Foundry 3

Scopriamo come gira Borderlands: GOTY Edition su PC, PlayStation 4 e Xbox One in termini di qualità grafica, risoluzione e frame rate grazie all'analisi di Digital Foundry.

VIDEO di Tommaso Pugliese   —   08/04/2019

Borderlands: GOTY Edition è protagonista della nuova analisi tecnica realizzata da Digital Foundry, che ha confrontato la remaster con l'originale per PC e valutato aspetti come la qualità grafica, la risoluzione e il frame rate del gioco su tutte le piattaforme.

La prima cosa che salta all'occhio di Borderlands: Game of the Year Edition è senz'altro il lavoro effettuato sulle texture, molto più nitide rispetto alla prima edizione, cosa testimoniata anche dal peso sostanzialmente maggiore dei dati di gioco: 19 GB contro i 12 GB originali per la versione Windows.

Il gioco utilizza una risoluzione dinamica per cercare di mantenere stabili i 60 fotogrammi al secondo, sebbene ci siano alcuni problemi di tearing abbastanza evidenti. Su PlayStation 4 e Xbox One ci si muove spesso a 1080p, con picchi negativi attorno agli 800p nelle situazioni più complesse.

Nel caso dei modelli più potenti, PS4 Pro e Xbox One X, il sistema dinamico passa da 1800p a 1440p a seconda del momento sulla console Sony e da 2160p a 1440p sulla piattaforma Microsoft.