Lords Mobile, strategia vincente 5

Diamo un'occhiata da vicino a uno dei fenomeni mobile del momento, uno strategico capace di coinvolgere 250 milioni di giocatori nel mondo e incassare oltre 800 milioni di dollari: Lords Mobile.

SPECIALE di Tommaso Pugliese   —   14/05/2019

Lords Mobile segue lo stesso percorso di altri strategici mobile di grande successo, differenziandosi però sotto alcuni aspetti. L'ambientazione fantasy è quella tipica del genere, così come tutta la parte gestionale, che nelle prime fasi ci prende letteralmente per mano e ci porta a completare rapidamente una serie di semplici missioni che prevedono la costruzione di edifici e il loro potenziamento nell'ambito della crescita del nostro regno. Una progressione fin troppo tradizionale, che i possessori di dispositivi iOS e Android conoscono bene e che si alimenta da sé, attraverso lo sblocco di nuovi elementi e nuovi upgrade che tengono vivo l'interesse mentre un fitto elenco di achievement si dipana sotto i nostri occhi, donandoci monete, punti esperienza e bonus salvatempo per il completamento rapido delle opere più importanti.

Allo stesso modo funzionano le battaglie su larga scala con i territori confinanti, che vedono i nostri eserciti assediare le fortezze nemiche in uno scontro in cui vince solo chi è dotato della maggiore potenza, visti gli automatismi che regolano tali sequenze. È possibile effettuare delle perlustrazioni che possano facilitare l'incarico e determinare la composizione delle truppe, ma lì finisce il nostro ruolo: le unità sul campo si muovono da sole e a noi non resta che fare da semplici spettatori dei loro eventuali successi. Un discorso che vale anche e soprattutto per gli scontri in multiplayer asincrono, quando le nostre terre vengono prese di mira da altri giocatori.

La carica degli eroi

Non c'è dubbio che il fascino dei cosiddetti clicker sia forte, specie fra i casual gamer, e da questo punto di vista Lords Mobile teme ben pochi confronti: se siete alla ricerca di un gioco rilassante e poco impegnativo dal punto di vista fisico, il titolo di IGG.com è praticamente perfetto nella sua semplicità, può tenervi compagnia per qualche minuto ogni tanto oppure più a lungo. Il gioco nasconde tuttavia anche un'anima più coinvolgente e interattiva, che non mancherà di conquistarvi: le battaglie degli eroi. Gli stessi condottieri che guidano gli eserciti durante gli scontri su larga scala devono infatti cimentarsi con missioni più "ristrette", componendo una squadra formata da un massimo di cinque elementi e sbloccando man mano oggetti, equipaggiamento, bonus e nuovi personaggi da utilizzare e potenziare.

Questa parte del gameplay è senza dubbio la migliore, visto che i combattenti si muovono sì automaticamente contro gli avversari che gli si parano di fronte, ma è possibile intervenire non appena la barra dell'energia magica è piena, al fine di utilizzare le abilità speciali di ogni guerriero. Così il cavaliere sferra un colpo che travolge le unità vicine, l'elfa scocca una freccia che può infliggere danni a un bersaglio distante, il mago scatena un tornado e così via. Non mancano ovviamente le unità di supporto per il ripristino della salute, ed è in questo modo che l'esperienza si rivela inaspettatamente bilanciata, senza scomodare strategici di ben altro spessore eppure divertente quanto basta da spingerci a tornare per una missione ancora.

Tecnica e progressione

Come detto, Lords Mobile ha un modo di accompagnarci nella partita fin troppo pilotato e vincolante, specie durante le prime fasi, ma al contempo non ci pone immediatamente di fronte alle limitazioni di alcune produzioni freemium, anzi risulta piuttosto generoso nell'elargire premi, ricompense, valuta e promozioni in cambio di uno sforzo risibile. Detto questo, è chiaro che determinati meccanismi sono presenti e possono avvantaggiarci, ma quantomeno nelle prime ore non si avverte alcuna pressione in tal senso ed è dunque possibile giocare senza troppi pensieri, preoccupandosi solo di far crescere il proprio regno e abbattere gli eserciti ostili per occuparne i territori.

L'interfaccia svolge un lavoro fondamentale in tal senso ed è dunque una fortuna che si mantenga sempre piuttosto semplice e leggibile, con menu molto chiari che permettono di accedere ai vari aspetti dell'esperienza. Per quanto riguarda la grafica, lo stile fumettoso e colorato scelto dagli sviluppatori ha un suo perché, rende molto gradevole l'impatto visivo del gioco e dimostra anche una certa inventiva per quanto concerne il design dei nemici durante le battaglie degli eroi, che si svolgono all'interno di scenari sempre diversi. Una menzione, infine, per la colonna sonora firmata dal famoso compositore Klaus Badelt.

Lords Mobile propone insomma un interessante mix di meccaniche, non a caso il titolo sta facendo davvero bene su App Store e Google Play. Se siete alla ricerca di un gestionale estremamente semplice e poco impegnativo, c'è una parte dell'esperienza che offre proprio quel tipo di intrattenimento e che vi terrà occupati per ore fra achievement, costruzioni e battaglie su larga scala che si svolgono in automatico. Non manca tuttavia un'anima più coinvolgente, quella rappresentata dalle missioni degli eroi, in grado di garantire un gameplay strategico divertente e accessibile grazie alle abilità dei personaggi e a un sistema di progressione molto ben organizzato.