Qualificazioni FIFA eClub World Cup: Tutti i Risultati del Week 1 0

Il 26 e 27 Novembre si sono svolte le prime partite di qualificazioni online della FIFA eClub World Cup. Vediamo insieme come sono andate.

SPECIALE di Francesco Cicculli   —   29/11/2019

Regolamento e Situazione Europea

Alle qualificazioni hanno partecipato 190 team tra squadre reali e organizzazioni eSport. Essi sono stati suddivisi in gironi, ognuno suddiviso in 3 livelli in base ai loro risultati nel torneo durante le edizioni passate.
In Europa, le prime 3 squadre di ogni girone del Livello 1 si qualificheranno per l'evento live della competizione, insieme al miglior team che si classificherà al 4° posto nei gironi.
Nelle altre regioni, i primi due team del Livello 1 otterranno l'accesso all'evento.
Quindi in totale saranno 24 le squadre che si affronteranno nella fase finale della FIFA eClub World Cup.

Europa-Girone 1
Nel Livello 1, i Movistar Riders si sono piazzati al primo posto con 38 punti grazie alle stupende abilità degli spagnoli AndoniiPM e Zidane10, molto conosciuti nella scena competitiva di FIFA. I Faze Clan con Tass e Mino7x si sono classificati al secondo posto con 37 punti. Distanti 10 punti, ma sicuri di un ottimo risultato gli spagnoli dell'Espanyol, club militante nella Liga. L'Italia rimane stretta alla qualificazione grazie alle prestazioni di Sampdoria e Brescia eSports con 26 e 21 punti appaiati al 4° e al 6° posto. In mezzo a loro, la squadra danese del Brondby eSports di Fredberg e Dingo che ha ottenuto 23 punti; mentre sono stati retrocessi al livello 2 il Nantes, il Legia Varsavia e i NoFuchsGiven, team del calciatore Christian Fuchs.
Nel Livello 2, gli Elites eSport con 31 punti hanno ottenuto la promozione tramite il terzo posto nel gruppo. Con loro sono saliti anche i Digital Athletics e gli Örgryte IS. Il Parma eSports si è classificato al 4° posto con 23 punti, mentre l'Empoli eSports con il 7° posto è sceso al Livello 3.
Nell'Ultimo Livello, i Fnatic di Tekkz e Tom Leese, il Lille di Stefano Pinna e Rayziaah e il team North di Marcuzo e Prang hanno ottenuto la promozione alla lega successiva.

Europa-Girone 2
I Test sulle prestazioni fisiche e cognitive sono risultati molto positivi per il Borussia eSports che con i suoi player Jeffrey e DerGaucho si è collocato al primo posto nel suo girone. Al secondo e terzo posto, si sono piazzati i connazionali del Wolfsburg e i danesi dei Tricked eSport. Sono stati retrocessi in Lega 2, lo Schalke, l'Ajax di Tore e Dani Hagebuk e il Mainz05.
Nel Livello 2, il nuovo team Neo di Gorilla e Tom Stokes ha registrato un'ottima performance, passando al livello successivo con 34 punti. Dietro di loro, l'Austria Vienna e il team italiano degli 0775 eSports formato da Renzo Parave e Godmode sono le sorprese del girone con 33 e 27 punti, che li qualificano al Tier 1 nella settimana successiva.
Purtroppo il Team Romagnoli non è riuscito a superare questo primo ostacolo e con il settimo posto nel gruppo, è stato retrocesso al Livello 3.

Europa-Girone 3
Il Manchester City con gli inglesi Ryan Pessoa e Shellz ha ritrovato una grande sinergia posizionandosi al primo posto con 36 punti. Nel frattempo, i Fierce eSports sono riusciti a contrastare gli altri team e tramite i 33 punti hanno conquistato un sorprendente 2° posto. Il WestHam si è confermata squadra temibile con Yago e Jas che con le loro skill sono approdati in terza posizione con soli 25 punti.

Europa-Girone 4
Il Digione Fc, vicecampione dello scorso anno, ha conseguito il primo posto con 28 punti. Dietro hanno seguito il team francese con gli stessi punti anche gli olandesi del Feyenoord, i tedeschi del Dux Gaming e i portoghesi dei TSWarriorPlayers composti da RastaArtur e Tuga810.
Stupenda prestazione per i team Qlash Spagna e Qlash Italia. Infatti, con il terzo posto nel Livello 2, la compagine spagnola giocherà nel Tier 1 la prossima settimana; mentre il team italiano di CrazyFatGamer e NightWatch ha ottenuto il primo posto con 39 punti nel terzo livello e fiero di questa performance sfiderà i team del secondo Livello nel Week 2.
Invece, per i Pro2Be eSports un piazzamento al 10°posto nel Livello 3 con 18 punti, ha rimandato la promozione al prossimo livello alle partite successive.

Europa-Girone 5
Nel Livello 1, il team polacco del Wisla Cracovia ha sbaragliato la concorrenza rendendosi la grande sorpresa del gruppo con 29 punti conquistati che gli hanno assicurato la prima posizione.
Dietro di loro, la Roma e i Mkers grazie a 27 e 26 punti hanno conseguito un grandissimo risultato per il panorama italiano e molto probabilmente continueranno su questa strada per assicurarsi un posto tra le migliori 24.
Nel Livello 2, il Monza eSports di ErCaccia e CobraR9 si è piazzato al terzo posto con 26 punti passando insieme al Vitesse eSport e i Famalicao eSport al livello successivo del torneo.

America, Africa e Asia: Sorprese e Conferme

Nord America-Girone 1-Livello 1
Gli Hashtag United si sono classificati al primo posto con i loro 22 punti grazie alle prestazioni di Hashtag Shawrey e Hashtag Harry. Dietro, al secondo posto con 21 punti, si sono posizionati i Complexity Gaming di Joksan e MaxeVip.

Sud America- Girone 1-Livello 1
I Gillette Infinity Esports si sono piazzati in prima posizione, grazie soprattutto alle ottime partite giocate dal colombiano Javier Munoz. Il Wolverhampton eSports ha ottenuto il secondo posto tramite la super prova di Flavio Brito ed Ebinho Hernandes.

Medio Oriente e Africa- Girone 1-Livello 1
Durante la prima settimana, il team Future Fc composto dal danese Ustune l'israeliano Roee Feldman ha conseguito il primato nel suo girone con 36 punti. Proprio dietro di loro ci sono i Goliath Gaming - un team sudafricano formato daSavage e KylanFIFA che con 30 punti spera nella stupenda qualificazione all'evento live.

Asia e Oceania- Girone 1-Livello 1
I Shutdown ESC con Jesus0716 hanno confermato le proprie aspettative piazzandosi al primo posto con 26 punti. I Tundra eSports, composti dall'arabo Msdossary e l'australiano FUTWIZ Honey Badger si sono classificati al secondo posto con 23 punti.