Resident Evil, RE0 e RE4 su Nintendo Switch, l'analisi di Digital Foundry 15

Digital Foundry ha realizzato la consueta analisi tecnica per Resident Evil, Resident Evil 0 e Resident Evil 4 nelle versioni per Nintendo Switch, rivelando risoluzione e frame rate dei remake.

VIDEO di Tommaso Pugliese   —   24/05/2019

Resident Evil, Resident Evil 0 e Resident Evil 4 hanno fatto il proprio debutto un paio di giorni fa su Nintendo Switch, e non poteva ovviamente mancare l'analisi tecnica di Digital Foundry.

Resident Evil 4 si pone senza dubbio come l'episodio più complesso dal punto di vista tecnico, visto che è stato uno dei primi a introdurre scenari poligonali in luogo degli sfondi bidimensionali dei capitoli originali.

Il gioco gira su Switch alla risoluzione di 900p in modalità docked e 600p in modalità portatile, e in termini di performance il frame rate non risulta stabile a 60 fotogrammi al secondo, visto che cala in maniera anche abbastanza vistosa durante le sequenze più affollate.

Resident Evil e Resident Evil 0 girano invece a 30 frame al secondo, ma soffrono anch'essi di qualche scatto e, in particolare, di tempi di caricamento superiori rispetto alle versioni originali quando si accede a nuove aree.