Non ci sarà lo sprint illimitato in Call of Duty: WWII

La corsa dovrà essere dosata in Call of Duty: WWII

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   25/05/2017
62

Emergono alcune nuove informazioni su Call of Duty: WWII, il nuovo capitolo della celebre serie che torna alle ambientazioni storiche della Seconda Guerra Mondiale con una mossa a quanto pare piuttosto apprezzata dal pubblico.

Tra queste, veniamo a sapere da Michael Condrey di Sledgehammer Games che il gioco non conterà sullo sprint illimitato, in questo modo mantenendosi fedele alle origini della serie, una sorta di mantra scelto per questo nuovo capitolo di Call of Duty. Non è stato particolarmente specificato, ma c'è forse la possibilità che la corsa illimitata possa essere applicata eventualmente attraverso perk sbloccati dal giocatore, ma di base non è prevista, dunque l'accelerazione del personaggio dovrà essere gestita con parsimonia perché avrà durata limitata, almeno come standard.

A breve distanza dall'annuncio di Call of Duty: WWII, Activision ha rivelato anche l'arrivo della raccolta Call of Duty: Black Ops III Zombie Chronicles.

Non ci sarà lo sprint illimitato in Call of Duty: WWII