Il supporto a Switch da parte di Capcom dipenderà dalle vendite di Ultra Street Fighter II: The Final Challengers

Il CEO di Capcom vuole essere prudente su Switch

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   25/05/2017
92

Ultra Street Fighter II: The Final Challengers è in arrivo, con lancio previsto per domani su Switch, e tutti coloro che sperano in un supporto intenso da parte di Capcom per la console Nintendo forse farebbero bene a valutarne l'acquisto.

Secondo quanto riferito dal CEO della compagnia, Kenzo Tsujimoto, in un'intervista pubblicata da Toyo Keizai, le vendite del gioco saranno infatti fondamentali per decidere sull'impegno di Capcom nella console Nintendo, almeno nel primo periodo. Nulla di definitivo, probabilmente, ma Tsujimoto ha fatto sapere che la compagnia ha intenzione di osservare attentamente le vendite di Ultra Street Fighter II: The Final Challengers nelle prime settimane di presenza sul mercato per poi decidere il piano di supporto per Switch.

Considerando anche che i titoli di punta di Capcom, ovvero Resident Evil 7 e Monster Hunter XX, hanno venduto meno del previsto (pur andando piuttosto bene in termini assoluti), è chiaro che il publisher voglia affrontare il prossimo futuro con una certa prudenza, nonostante avesse già annunciato largo supporto a Switch nel passato.