Star Citizen a quota 155 milioni di dollari, nuovo video su aggiornamenti e sulla "persistenza delle navi"  67

Continuano gli aggiornamenti sui lavori per Star Citizen

NOTIZIA di Giorgio Melani   —  3 mesi fa

Solo la settimana scorsa eravamo a 154 milioni di dollari, e questa siamo giunti già a 155: Star Citizen non smette di racimolare enormi quantità di denaro, mentre gli sviluppatori continuano a tenerci aggiornati sull'andamento dei lavori.

Nella nuova puntata di Around the Verse vediamo dunque diverse novità applicate al gioco, a partire da alcuni spezzoni di filmato che mostrano l'Alpha 3.0 quest giver, la Constellation Phoenix e la Cutlass Black, oltre al veicolo di superficie Tumbril Cyclone, già annunciato nei giorni scorsi.

All'interno del videodiario viene inoltre spiegata una particolare caratteristica del gioco, lo ship persistence system. Questo consente di calcolare, all'interno dell'universo, la posizione precisa di ogni nave, che dunque risulta esattamente attraccata presso stazioni o navi più grandi, proprio dove il giocatore l'ha lasciata. Questo sistema, insieme alla possibilità introdotta nel gioco di distinguere tra possesso fisico e legale di una determinata nave, consente di effettuare atti di pirateria come rubare navi altrui e tenerle nascoste in cargo, rendendole dunque fisicamente utilizzabili da altri anche se non ne sono legalmente in possesso.

È di un paio di settimane fa l'ultimo trailer cinematico per il gioco, giunto anch'esso in corrispondenza con uno dei numerosi aggiornamenti settimanali.